Nuovo appuntamento con Superquark, in onda su Rai1 mercoledì 14 agosto alle 21.25

Aprirà la puntata di Superquark, in onda su Rai1 mercoledì 14 agosto alle 21.25, il primo di tre episodi tratti dalla serie della BBC “Le meraviglie del pianeta”.  Questi straordinari filmati raccontano l’avventura di alcune popolazioni che vivono nei posti più belli ma inospitali del mondo, spesso in condizioni estreme. Nella prima parte gli operatori della BBC sono arrivati fino alle alte quote dell’Himalaya, dove un gruppo di allevatori è alle prese con lo spostamento di una grossa mandria di Yak, che deve scendere per una gola molto stretta e molto pericolosa. Dalle catene montuose dell’Asia si sono spostati, poi, nell’artico canadese. È qui che vive il piccolo popolo degli inuit. Le telecamere mostreranno una tecnica affinata da molte generazioni per raccogliere i molluschi sotto il ghiaccio, durante il periodo della bassa marea.  Si assisterà a pratiche antiche ma anche ultramoderne, come avviene in Australia, dove i nuovi cowboy cavalcano gli elicotteri per radunare le grandi mandrie. Una curiosa evoluzione del mestiere del pastore.
Attraverso un’accurata analisi di ossa animali e di orme umane presenti nelle grotte di Toirano, un gruppo di specialisti di alto livello è stato in grado di ricostruire una giornata in grotta avvenuta 14.000 anni fa. Gianpiero Orsingher è andato a intervistarli.

Andrey Varlamov è un fisico russo appassionato di cucina italiana e che lavora a Roma per il CNR. Da anni si cimenta con la fisica applicata alla cottura dei cibi. Questa volta ha realizzato la formula della pizza napoletana. Lo hanno intervistato Paolo Magliocco e Federica Calvia.
Le nuove frontiere della prevenzione. Basterà una goccia di sangue per individuare possibili tumori? Marco Visalberghi e Barbara Brenardini sono andati nei laboratori del MIT di Boston per capre cosa sia la biopsia liquida.
Barbara Gallavotti e Giulia De Francovich racconteranno di una ricercatrice italiana a Oxford, che sta seguendo le tracce di cinquantamila libri pubblicati nei primi decenni dall’invenzione della stampa.
In studio con Piero Angela, il professor Piergiorgio Starta per parlare di emozioni e razionalità.  Ancora in studio con Piero Angela, il professor Roberto Cingolani per rispondere alla domanda: il digitale è ecologico?
Si può coltivare il basilico sott’acqua? A Noli, in Liguria, si può: è stato, infatti, realizzato l’orto di Nemo, una spettacolare coltura subacquea. Rossella Li Vigni e Roberto Rinaldi sono andati a vedere come si fa.
Superquark in un laboratorio di Terni, dove si allevano zanzare per studiare una strategia sorprendente per vincere la guerra alla malaria. Si studia come eliminare la zanzara anofele dal pianeta, facendola estinguere grazie all’ingegneria genetica.
Barbara Gallavotti e Francesca Marcelli a Zurigo hanno incontrato un gruppo di esperti che progettano il traffico cittadino e cercano di capire come le auto a guida automatica potrebbero cambiarlo.
Le rubriche: “Dietro le quinte della storia” con il professor Alessandro Barbero, che racconterà della Battaglia di Fornovo.
La dottoressa Elisabetta Bernardi, nella rubrica “La scienza in cucina”, spiegherà come conservare gli alimenti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...