NAPOLI PIZZA VILLAGE: in programma i live di Clementino, Anastasio, Mahmood, Boomdabash, Enrico Nigiotti, Arisa, Achille Lauro, Bianca Atzei, Cristiano Malgioglio, Edoardo Bennato, Dolcenera, Fred De Palma, The Kolors & Elodie

Cast d’eccezione, preparato da RTL 102,5, radio ufficiale dell’evento, con Clementino, Anastasio, Mahmood, Boomdabash, Enrico Nigiotti, Arisa, Achille Lauro, Bianca Atzei, Cristiano Malgioglio, Edoardo Bennato, Dolcenera, Fred De Palma, The Kolors & Elodie

Dopo il record di visitatori del 2018, con 1.047.000 presenze e dopo la prima tappa all’estero tenutasi a New York in ottobre, dal 13 al 22 settembre si terrà la IX edizione di Napoli Pizza Village, ospitata nella splendida cornice del celebre e suggestivo Lungomare Caracciolo di Napoli.

Un progetto ambizioso che cresce anno dopo anno e aspira a rappresentare un efficace momento di promozione globale del territorio attraverso uno dei simboli per eccellenza dell’italianità in tutto il mondo: la pizza.

Ci sarà anche tanta ottima musica grazie a 14 special guest sul palco della kermesse che si esibiranno in diretta in radiovisione su RTL 102.5.

Si parte il 13 settembre con il concerto di Clementino, il 14 settembre sarà la volta di Arisa, mentre il 15 salirà sul palco del Napoli Pizza Village Achille Lauro. Il 16 settembre appuntamento con i The Kolors & Elodie, il 17 settembre toccherà a Edoardo Bennato e Cristiano Malgioglio, il 18 si terrà il live di Dolcenera, il 19 sarà la volta dei Boomdabash mentre il 20 si esibiranno Enrico Nigiotti e Bianca Atzei. Gran finale il 21 settembre con il vincitore di Sanremo 2019 Mahmood e il 22 con Anastasio e Fred De Palma.

Il Napoli Pizza Village, il primo food festival al mondo, riconoscimento ricevuto a dicembre 2018 a Las Vegas all’evento The FestX Awards, nell’edizione 2019 mira a conquistare nuovi primati in particolare sul mercato dell’incoming turistico. Forte del milione e 50mila presenze dello scorso anno, con un’incidenza di visitatori provenienti da fuori regione pari al 30% circa (314mila) del totale, la manifestazione si presenta con nuovi canali internazionali di turismo, grazie ad un accordo con la quarta compagnia aerea al mondo, l’United Airlines, e alla conferma di quello con Trenitalia per l’arrivo a Napoli del pubblico italiano e straniero.

Ospite d’onore lo scorso anno a New York per le celebrazioni del Columbus Day, dove tornerà ad ottobre prossimo da protagonista, Napoli Pizza Village è pronto a compiere l’ulteriore upgrade trasferendo il format organizzativo fuori dai confini regionali e persino in Medio Oriente, ma senza abbandonare la città d’origine.

L’edizione 2019, prologo al decennale del prossimo anno, punta sulla qualità cominciando dall’impatto ambientale sposando in toto il concetto di evento plastic free, sostituendo piatti, bicchieri, posate ed altro materiale in plastica con prodotti biocompostabili e biodegradabili. Per ridurre l’impatto ambientale, lo smog da inquinamento di auto in città ed i problemi di congestionamento del traffico e sosta, è stato replicato il dispositivo con AMN (Azienda Mobilità Napoletana), che prevede il parcheggio all’ingresso di Napoli ed un servizio navetta con mezzi pubblici per raggiungere l’evento (www.pizzavillage.it/raggiungere-napoli).

Convegni, dibattiti, iniziative didattiche, con Pizza Class e Pizza Kid, ma anche competitive come il Mondiale del Pizzaiolo (16/18 sett) o di promozione come NPV D’Essai, sono al centro del programma organizzativo.

La pizzeria più grande al mondo, lunga circa un chilometro e 200 metri con 50 forni in batteria delle pizzerie storiche napoletane, che lo scorso anno ha sfornato una pizza ogni 34 secondi, resta comunque il cuore del Napoli Pizza Village dove i maestri pizzaioli sono i grandi attori ed autori del successo planetario conseguito.

La presenza per il quinto anno consecutivo della prima radio d’Italia, RTL 102, 5, che ogni giorno trasmetterà in diretta da Napoli per almeno dieci ore dal truck al centro del villagio e dal palco del Napoli Pizza Village, ha reso possibile una collaborazione per la realizzazione di un programma eventi, completamente gratuiti, di altissimo profilo.

Al Napoli Pizza Village l’accesso al villaggio ed a tutti gli eventi, incluse le esibizioni sul palco, è gratuito. A pagamento solo il ticket menu, acquistabile anche on line, che costa sempre 12 euro e comprende pizza, bibita, caffe e dolce o gelato.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...