Intervista con Thomas: “Il disco Imperfetto racchiude l’essenza di quello che sono oggi”

“Imperfetto” è il titolo del nuovo disco di Thomas, in uscita il 24 gennaio per Warner Music. Prodotto da Giordano Colombo e Federico Nardelli, l’album contiene sei brani, tra cui “Ne 80”, scritto con Danti e presentato nella finale di Sanremo Giovani in prima serata su Rai Uno, e il singolo attualmente in radio “Contro Verso”.

Talento cristallino, Thomas a soli 19 anni è capace di unire il canto e il ballo, e di fondere insieme testi autobiografici, sonorità brillanti e un sound internazionale.

Abbiamo incontrato Thomas per parlare di “Imperfetto” ma anche dei prossimi progetti. Qui la nostra intervista:

Thomas, il 24 gennaio esce Imperfetto, il tuo nuovo disco. Come mai hai scelto questo titolo?

“Quest’ultimo anno ho lavorato molto sulla mia persona, con esperienze che mi hanno portato a maturare e crescere umanamente e artisticamente. Mi sono confrontato con diversi autori e produttori importanti per migliorare la scrittura delle canzoni e la mia consapevolezza del suono, di quello che voglio fare per sorprendere ulteriormente il mio pubblico. Il progetto di Imperfetto ha acquistato nitidezza negli ultimi mesi del 2019 mentre ero impegnato nel percorso di Sanremo Giovani con il brano “Ne 80”. Ho scelto “Imperfetto” come titolo perchè in questo disco mi racconto per certi aspetti in una chiave piu’ vera, piu’ trasparente. Imperfetto sono io, imperfetta è la mia percezione della realtà, la mia visione di un sentimento puro come l’amore che ti può dare ma anche togliere molto. Imperfetto racchiude l’essenza del Thomas di oggi”.

In cosa ti senti imperfetto?

“In quanto essere umano ho le mie contraddizioni, i miei pregi e i miei difetti, cerco sempre di migliorare per crescere e per essere la versione migliore di me stesso, ma di per sè come ogni cosa pura e vera anch’io sono imperfetto”.

imperfetto-

Cosa ci racconti riguardo alla canzone “Klessidra” che chiude il disco?

“Klessidra è un brano molto importante per questo Ep, parla essenzialmente del tempo, della forza con cui scorre, le cose accadono e spesso restiamo passivi. C’è quindi il grande desiderio di fermarlo per poter essere piu’ ponderati, ma non possiamo controllare il tempo, questo ci porta ad essere piu’ consapevoli e a dare il giusto peso ai nostri gesti nella vita”.

Sei arrivato tra i finalisti di Sanremo Giovani con la canzone “Ne 80”. Cosa ti ha lasciato questa esperienza?

“L’esperienza di Sanremo mi ha arricchito professionalmente, ho avuto modo di sperimentare i ritmi sanremesi per le attività di promozione. L’atmosfera di Sanremo è molto bella e spero di avere altre opportunità in futuro. C’è stato un grande confronto artistico con gli altri giovani in gara e ho avuto l’immenso piacere di presentare “Ne 80″ sul palco della finale con musicisti incredibili”.

Nel 2019 hai cantato con Gabry Ponte ed Edoardo Bennato nel brano “Il calabrone”. Com’è nata questa collaborazione?

“E’ stata per tutti inaspettata, è un trio improbabile ma è uscito qualcosa di diverso rispetto a quello che facciamo solitamente. E’ nata una bella canzone che racconta una storia anche in una chiave bella, trasversale a livello di pubblico. Incontrare una colonna portante della nostra tradizione musicale come Edoardo Bennato è stato un onore”.

Con chi ti piacerebbe duettare?

“Ci sono diversi colleghi con cui mi piacerebbe duettare, nel panorama italiano ad esempio vorrei collaborare con la mia amica Emma Muscat, ma anche con Roshelle e nel mondo rap con Emis Killa che stimo molto”.

Il 24 gennaio prenderà il via l’instore tour da Bassano del Grappa e poi quali progetti hai per il 2020?

“Dopo l’instore tour che è l’impegno imminente e piu’ importante non vedo l’ora di tornare live. Sono stato fermo per un anno e mezzo e ho l’esigenza fisiologica di esprimermi su un palco davanti al mio pubblico. Sono entusiasta di quello che sto per proporre”.

Queste le date dell’instore tour:

24 gennaio BASSANO DEL GRAPPA C.C. IL GRIFONE ore 18.30

25 gennaio FIRENZE GALLERIA DEL DISCO c/o Caffe Letterario ore 15.00

25 gennaio BOLOGNA MONDADORI Via d’Azeglio ore 18.30

26 gennaio MILANO MONDADORI Piazza Duomo ore 16.00

27 gennaio MESTRE C.C. NAVE DE VERO ore 17.00

28 gennaio ROMA DISCOTECA LAZIALE ore 16.00

Questa la tracklist di “Imperfetto”:

Ne80
Tokio
Nobody
Portami via
Contro verso
Klessidra

di Francesca Monti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...