SANREMO 2020: Morgan racconta la sua versione riguardo la squalifica al Festival: “Sono stato usato per fare entrare Bugo nella kermesse”

Morgan, in una conferenza stampa indetta a Casa Sanremo, ha raccontato la sua versione riguardo la squalifica dal Festival di Sanremo 2020, in cui era in gara con Bugo e il brano “Sincero”: “Io sto bene, sto benissimo. Valerio Soave, il mio ex manager e attuale discografico di Bugo è il responsabile della rottura tra noi. Bugo voleva fare Sanremo con me. L’idea di Soave invece era che me ne andassi, per far emergere lui”, ha affermato Morgan, spiegando che Bugo non sapeva che lui avrebbe cambiato il testo di “Sincero” nella serata del venerdì: “Non era a conoscenza dei miei foglietti. L’ho fatto per fargli capire che mi sentivo offeso per come aveva cantato la cover di Endrigo. Apprezzo Bugo come cantautore e come amico, mi dispiace per come sta andando. Era un amico ma sta agendo come un nemico nei miei confronti perché è caricato a molla da chi lo gestisce. E’ vero, prima di salire sul palco venerdì gli ho detto figlio di … più volte. Venendo a Sanremo ho messo la mia faccia e gli ho fatto un favore. Sono stato usato per farlo entrare al Festival. Ho scritto solo un verso della canzone e ho chiesto a Bugo di fare l’arrangiamento. Non mi piaceva molto il testo. Bugo soffriva il confronto con me sul palco perchè non lo regge. Vorrei ringraziare Amadeus, è l’unico con la testa sulle spalle”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...