“Artisti Uniti per la Campania”, il progetto solidale a favore dell’Istituto Ospedaliero “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”. Il cantautore Mauro Tummolo: “La musica in questo periodo è terapeutica”

“Artisti Uniti per la Campania” è l’importante che unisce cantanti, musicisti e tecnici provenienti da tutta la Regione con lo scopo di raccogliere i fondi necessari per l’acquisto di materiale sanitario per affrontare l’emergenza coronavirus da destinare all’Istituto Ospedaliero “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”.

Nato da un’idea di Alessandro Romano che, insieme a un nutrito gruppo di artisti, ha dato vita all’ambizioso progetto di unire voci e suoni in un’unica canzone eseguita da ogni artista all’interno della propria abitazione al fine di sensibilizzare tutti a restare uniti, ad avere fiducia che tutto andrà bene e a donare se possibile a chi è in difficoltà.

La canzone scelta per il progetto è “Domani”, il brano che gli Artisti uniti per l’Abruzzo incisero per sostenere la regione distrutta dal sisma del 2009. Proprio sulla scia di quel progetto è nata l’idea di riprendere la stessa a sostegno del Sud Italia, in modo particolare della Regione Campania.

Voci, video, suoni, emozioni, un lavoro immenso che ha prodotto 100 clip audio e 150 clip video mixati sapientemente grazie al contributo professionale dell’editor video Francesco Petrone e il sound designer Luca Munaretto che hanno fatto il possibile per rendere al meglio il materiale “casalingo” disponibile. Lo scopo del progetto è quello di raccogliere attraverso la piattaforma GOFOUNDME i fondi necessari per l’acquisto di materiale sanitario necessario per affrontare l’emergenza da destinare all’Istituto Ospedaliero “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” che comprende i plessi “Ruggi” e “Da Procida” di Salerno, “Gaetano Fucito” di Mercato San Severino, “Costa D’Amalfi” di Castiglione di Ravello e “Santa Maria Incoronata Dell’Olmo” di Cava de’ Tirreni.

Gli artisti che hanno partecipato al progetto sono: Alessandro Romano, Roberto Senatore, Aldo Prisco, Mauro Tummolo, Luca Munaretto, Enzo Costa, Ivano Attanasio, Kristina Vicinanza, Ernesto Borruto, Vincenzo La Mura, Valentina Iannone, Paola Forleo, Giacomo Zar Mercaldo e con la partecipazione straordinaria dei Villa Perbene.

Hanno sostenuto la causa aiutando la realizzazione dell’iniziativa: la pianista Claudia Vietri, la violinista Giovanna Naddeo, il trombettista Fabio Altobello, Francesco Petrone per il montaggio video, Francesca Trotta per la grafica, Luca Munaretto per il mixing e il mastering, Lira Tv per la diffusione televisiva.

“Speriamo di aver acceso una luce nel vostro sguardo, di avervi strappato un sorriso e di avervi comunicato che INSIEME CI RIALZEREMO perché NON SIAMO COSÌ SOLI!” Infine un doveroso ringraziamento va a tutti quelli che in prima linea stanno combattendo questa dura battaglia silenziosa.

Abbiamo realizzato un’intervista con Mauro Tummolo, uno dei cantautori che partecipa all’iniziativa:

Mauro, come sei stato coinvolto in questo importante progetto benefico?

“Guarda, a dire il vero sono ancora emozionato per questo progetto bellissimo. Mi ha chiamato il mio caro amico Enzo Costa, grandissimo cantautore campano dicendomi che c’era la possibilità di aderire a questa bellissima iniziativa e credimi non ho esitato a dire di sì. È una cosa straordinariamente fantastica”.

Quale ruolo pensi possa avere la musica in questo difficile momento?

“La musica in questo periodo particolare credo che sia l’unica e giusta terapia che distoglie la gente dal guardare le stesse cose in tv dove si parla sempre e solo di epidemia e pandemia.
Noi ci mettiamo del nostro per far sì che il popolo italiano si possa distrarre e star con noi condividendo live in streaming.
Non è facile neanche per gli artisti ma bisogna sempre essere belli forti, positivi e regalare attimi di spensieratezza a chi ti ascolta, ti guarda e ti segue’’.

Come stai trascorrendo queste giornate?

“Passo le giornate nella semplicità più unica senza pensare soprattutto a quello che sta accadendo, altrimenti si diventa matti. Quindi mi dedico alla musica, a un po’ di sport casalingo, a qualche lettura e a qualche viaggio tra i miei pensieri. Solo così riesco a stare a galla in questo periodo così assurdo della nostra epoca. Ma ovviamente senza mai perdermi d’animo e pronto per ripartire per la rinascita di un mondo e di un’umanità migliore di quella che abbiamo lasciato prima del Coronavirus. IO CI CREDO ❤”.

Questo il link per poter effettuare la donazione:
https://www.gofundme.com/f/artisti-uniti-campania-emergenza-covid-19

F.M.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...