Silvia Romano è rientrata in Italia: “Ora voglio stare solo con la mia famiglia. Grazie alle istituzioni”

Silvia Romano, la volontaria italiana di 25 anni, rapita il 20 novembre 2018 a Chakama, nei pressi di Malindi, in Kenya, e liberata ieri dopo 18 mesi di prigionia è rientrata questo pomeriggio in Italia.

La giovane operatrice, originaria di Milano, lavorava per l’associazione Africa Milele e si stava occupando in Kenya di un progetto di sostegno all’infanzia rivolto ai bambini di un orfanotrofio.

L’aereo che ha riportato Silvia in Italia è atterrato a Ciampino dove ad accoglierla c’erano i genitori, la sorella, il premier Giuseppe Conte e il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

“Sto bene per fortuna, fisicamente e mentalmente, sono felicissima, ora voglio stare solo con la mia famiglia”, ha detto Silvia Romano ringraziando le istituzioni, prima di abbracciare emozionata i suoi famigliari.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...