Nuovo appuntamento su Italia 1 con “Chicago P.D.”

Martedì 4 agosto, in prima serata su Italia 1, torna l’appuntamento con “Chicago P.D.”, la serie ideata da Dick Wolf che racconta le vicende dell’Unità di Intelligence, guidata dal tenente Hank Voight, del distretto 21 della Polizia di Chicago.

Cosa accadrà nei prossimi episodi:

CASI DIMENTICATI
Grazie all’aiuto di Lexie la squadra riesce a incastrare LeMonte. Ma il giorno dopo la ragazza scompare e in casa sua ci sono evidenti segni di lotta e sangue. Al club dove lavora, una spogliarellista parla a Upton di altri casi di omicidio e scomparse di ballerine avvenuti in passato per i quali però la polizia non ha fatto niente. Riaprendo i fascicoli del 2016, la squadra scopre di avere a che fare con un serial killer. È una corsa contro il tempo per cercare di trovare Lexie ancora viva. Intanto Voight scopre che dietro alla negligenza dei colleghi nel 2016 c’è il sovrintendente Kelton che continua a ostacolare le indagini.

ANTIDOLORIFICI
Subito dopo l’inaugurazione del centro giovanile, Ray Price viene colpito da un proiettile. Poco dopo, una guardia carceraria viene trovata morta e un’altra sparatoria ha luogo nel parcheggio del tribunale. Grazie al ritrovamento di un cellulare, la squadra riesce a triangolare i movimenti del cecchino e scopre che il vero bersaglio era Voight. Riescono a risalire all’identità del cecchino: Darius Tatum, un ragazzo che si sta vendicando del sistema giudiziario americano che gli ha rovinato la vita.

UNA CITTÀ IN GUERRA
Mentre continua la storia di Burgess con Blair, a Chicago comincia una guerra tra due generazioni di gang per il controllo di alcuni quartieri. Ray Price e Kelton mettono da parte le divergenze politiche e collaborano con Voight per arrivare a ottenere un vertice di pace tra le due gang. L’Intelligence riesce a trovare l’assassino e una donna disposta a testimoniare. Purtroppo, una incauta dichiarazione di Kelton mette in pericolo la testimone.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...