VENEZIA77: presentato Fuori Concorso “Omelia contadina”, film di Alice Rohrwacher e JR: “E’ un’azione cinematografica con cui, attraverso il nostro lavoro, abbiamo voluto sostenere la lotta di piccoli agricoltori e cittadini dell’altopiano dell’Alfina”

E’ stato presentato Fuori Concorso alla 77a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia “Omelia contadina”, film di Alice Rohrwacher e JR, con Luciano Vergaro, Dario Sforza, Iris Pulvano, Emanuele La Barbera, Elisa Cortese, i contadini dell’Altopiano dell’Alfina.

Una comunità contadina si riunisce su un altopiano al confine fra tre regioni per celebrare il funerale dell’agricoltura contadina. Un’azione cinematografica per scongiurare la scomparsa di una cultura millenaria.

“Nell’autunno scorso durante una passeggiata sul confine tra Umbria, Lazio e Toscana, raccontavo all’amico e artista JR le mie preoccupazioni sulla distruzione del paesaggio agrario, violato dal proliferare di monoculture intensive che stanno plasmando interi territori. Gli raccontavo, da figlia di un apicoltore, della grande moria di insetti che ne deriva, e delle lotte dei piccoli contadini che provano ad arginare questo fiume in piena di speculazioni, sussidi, pesticidi. Mentre guardavamo il paesaggio segnato da file ininterrotte di noccioli ci siamo detti che sembrava un cimitero. Sulla via del ritorno abbiamo deciso: se sembra un cimitero, dobbiamo celebrare un funerale. Ma che sia un funerale pieno di vita! Così è nato il progetto dell’Omelia contadina: un’azione cinematografica con cui, attraverso il nostro lavoro, abbiamo voluto sostenere la lotta di piccoli agricoltori e cittadini dell’altopiano dell’Alfina. Un funerale, ma anche un inno di speranza dedicato a tutti coloro che giorno dopo giorno ci tengono in vita, producendo il nostro cibo. Le persone che hanno partecipato all’azione cinematografica sono vive e lottano per sopravvivere ogni giorno. In questo piccolo film ci sembrava importante celebrare questo rito per ripartire con una nuova vita, una nuova testimonianza. In questo territorio dove JR è venuto e dove io abito c’è una realtà contadina molto forte che prova a resistere contro l’avanzata delle speculazioni, organizzano incontri, manifestazioni. E’ una realtà trasversale, molti di loro hanno partecipato anche alle riprese di Lazzaro Felice. Abbiamo pensato di utilizzare le nostre conoscenze per sostenere la loro lotta con la speranza che questa resistenza possa andare avanti”, ha dichiarato Alice Rohrwacher in conferenza stampa.

“Alice stava preparando un progetto con i contadini e mi ha chiesto di andare con lei per conoscere la difficoltà di quel mondo. Io vivo in città e non conosco bene quella realtà, quindi abbiamo pensato a come ricreare l’idea di questa storia che è una celebrazione della vita. Con Omelia Contadina ho provato a trasmettere cos’è il mondo contadino anche a chi non lavora con la terra. Questo progetto è solo l’inizio di una lunga serie” , ha dichiarato JR.

di Francesca Monti

credit foto FM

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...