Una ragazza per il cinema 2020, Alice Carbonaro vince sotto il cielo di Taormina

Sotto il cielo di Taormina nella splendida cornice del Resort Capo dei Greci si è svolta la finale nazionale della 32esima edizione di Una ragazza per il cinema condotta dal popolare Beppe Convertini. Una serata di gala voluta fortemente dai patron Antonio Lo Presti e Daniela Eramo nonostante l’emergenza covid-19. La vincitrice incoronata dalla patron in persona è Alice Carbonaro, splendida 19enne di Messina incoronata dalla vincitrice dello scorso anno Iris Mulas che ha voluto dedicare il premio ad una persona speciale che non c’è più: “Dedico la vittoria ad una persona che non è più con me. Il giorno del mio 18 compleanno ero in macchina con mia cugina e lei non è più qui con me. Devo dirle grazie perché sono qui e ho questa corona grazie a lei. Ho tanto da affrontare davanti a me, le dedico questo momento”.

Una serata piena di spettacolo televisivo, che ha visto la direzione di produzione di Alfonso Stagno e le coreografie curate da Leon Cino, vincitore di Amici di Maria De Filippi  del 2004. Tantissimi gli ospiti che si sono succeduti sul palco: il ballerino cubano Javier, vincitore dell’ultima edizione di Amici, il comico Mandi Mandi, il produttore e il regista Salvo D’Angelo. Ovazione per l’icona del cinema Antonella Ponziani, presidentessa di giuria che ha ricordato sul palco la sua collaborazione col grande Federico Fellini: “Aveva una sensibilità dolce, quasi femminile. Era umano e per questo forse è diventato un grande regista. Lui creava momenti unici sul set, gli piacevo per il mio animo. Gli piaceva il mio essere caciarona. Ogni tanto poi mi doveva riportare all’ordine e mi mortificavo. Una volta mi ha chiamato il giorno dopo e mi ha detto “ scusami tanto Antonellina se ti ho urlato contro insieme a quel gruppo di caciaroni”. Avevamo un rapporto bellissimo”.

Tra le esibizioni più applaudite lo sketch comici di Mandi Mandi, le coreografie in assolo di Javier e il monologo da brividi di Iris Mulas. Durante la serata sono state assegnate anche altre importanti fasce: Ragazza Moda con tanto di contratto con l’agenzia The One Models è stata consegnata dal maestro re della moda Franco Battaglia alla splendida Erika Vannucci, mentre quella di Ragazza Studio Cinema con una borsa di studio annuale per l’accademia romana è andata a Chiara Antognoli. La fascia Ragazza Gil Cagnè assegnata dall’art director Pablo è invece finita al collo di Jenny Natalini. La fascia Miss delle Miss, ovvero quella per la ragazza più votata dalle stesse concorrenti è andata a Manola Federico. Una serata di divertimento e grande spettacolo dunque, in cui queste ragazze hanno ottenuto dunque delle concrete possibilità per continuare ad inseguire i loro sogni guardando la luna sul mare della Sicilia perché in questi momenti il talento incontra le opportunità.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...