Riparte il carro teatrale de I Nuovi Scalzi con lo spettacolo pluripremiato “La Ridiculosa Commedia”

Per “I Nuovi Scalzi” il 2020 è iniziato con un colpo di scena tutt’altro che piacevole: il furto di una copiosa quantità di maschere, strumento fondante delle loro produzioni teatrali. Dopo un periodo di stallo tutt’altro che statico, in cui la pandemia ha costretto tutti a reinventarsi a misura anti Covid, la compagnia pugliese ha deciso di ripartire in modo nuovo, ritornando alla radice del proprio linguaggio teatrale, rimettendosi in carreggiata alla guida di un camion: un comune mezzo di locomozione che si trasforma in palcoscenico, un teatro viaggiante, un nuovo carro di Tespi, un carro dei comici contemporaneo, dal quale ripartire per dare nuova linfa al lavoro di diffusione e conoscenza del teatro e della commedia. Tra le tante attività avviate, infatti, tra cui quelle di formazione per bambini, adulti e professionisti, sono adesso anche pronti ad accendere i motori del Teatro Viaggiante. È proprio il caso di dire che sarà la montagna ad andare da Maometto.

Seguendo tutte le norme vigenti sulla sicurezza anti-covid, fra maschere e mascherine, il carro teatrale de I Nuovi Scalzi sta per partire, il primo appuntamento sul teatro-viaggiante sarà in via Console Positano a Noicattaro, sabato 10 ottobre, alle ore 20,30, con il loro cavallo di battaglia “La Ridiculosa Commedia”, grazie al sostegno di Teatro Pubblico Pugliese e Regione Puglia con il programma “Custodiamo la cultura in Puglia”, Teatro Kismet Opera, Teatri di Bari, Cittadella degli Artisti, Comune di Molfetta e Comune di Noicattaro.

Lo spettacolo, già vincitore di numerosi festival internazionali di teatro come “Best show” tra cui il Festival Mont-Lauriel in Canada, Festival for Youth in Egitto, Festival Pro Contra in Polonia, e come “Best acting” al Doit Festival di Roma, farà tappa anche a Molfetta. Al triste episodio del furto delle maschere, la città ha sorpreso con una grandissima solidarietà, vicinanza e partecipazione, motivo per cui la compagnia metterà in scena lo spettacolo domenica 11 ottobre alle ore 20, ma anche un laboratorio internazionale di Commedia dell’arte, entrambi alla Cittadella degli Artisti.

Lo spettacolo rientra del nuovo cartellone del Tric-Teatri di Bari (Teatro Kismet di Bari, Teatro Radar di Monopoli e Cittadella degli artisti di Molfetta), “E la nave va”, dal titolo d’ispirazione felliniana scelto da Teresa Ludovico.

La tournée toccherà a novembre anche il Teatro Radar di Monopoli (date in via di definizione).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...