#BCM2020 – Gli appuntamenti di sabato 14 novembre. Tra gli ospiti Roberto Bolle, Luca Bizzarri e Skin

Prosegue sabato 14 novembre, BOOKCITY MILANO, la manifestazione dedicata al libro e alla lettura, quest’anno interamente in streaming, che coinvolge l’intera filiera del libro, editori grandi e piccoli, librai, bibliotecari, autori, traduttori, grafici, illustratori, blogger, studenti, professori, lettori occasionali o forti, di ogni età.

Sul sito www.bookcitymilano.it è possibile consultare il ricco palinsesto di oltre 500 eventi, organizzati per data, per protagonisti, per temi e percorsi. Tutti gli eventi saranno trasmessi in streaming, per un’edizione completamente digitale: i link per connettersi saranno disponibili sul sito della manifestazione all’interno delle singole schede di ciascun evento.

Sabato 14 novembre, nel palinsesto internazionale TERRA NOSTRA PAPERS, creato da BookCity per promuovere una riflessione intorno a quattro parole chiave (ambiente, pandemia, inclusione, cambiamento), sono previsti: alle ore 12, AL FUNERALE DEI GHIACCIAI – Andri Snær Magnason, poeta che alla scienza e all’attivismo ambientale ha dedicato la vita, in dialogo con Francesco Guglieri; alle ore 14, LA NOSTRA TERRA AL DI LÀ DELL’OCEANO: L’AMERICA LATINA TRA PROTESTA E SPERANZA – Miguel Benasayag in dialogo con Lucia Capuzzi, sulla sfida geopolitica e sociale del XXI secolo, quella della lotta alle diseguaglianze, alle tirannie da cui nascono le rivolte; alle ore 16, FEEL GOOD – Thomas Gunzig, sceneggiatore di Dio esiste e vive a Bruxelles, in dialogo con Adeline Dieudonné, racconta una storia ricca di umorismo, sentimento, critica sociale e satira feroce del mondo editoriale; alle ore 20, VIVERE NEL MONDO DELL’IMPREVEDIBILE – Nassim Nicholas Taleb, filosofo, matematico e operatore di borsa, in dialogo con Massimo Sideri; alle ore 21 DIARIO DI UN GIOVANE NATURALISTA – Dara McAnulty, attivista ambientalista di sedici anni, in dialogo con Luca Mercalli.

Gli eventi di Terra Nostra Papers si potranno seguire in diretta dal sito www.bookcitymilano.it, che ospiterà anche un ricco palinsesto di eventi sulle sue pagine Facebook e Youtube. A farsi veicolo degli eventi di BookCity saranno anche i siti e i canali social di giornali, case editrici, associazioni, fondazioni.

Un nuovo appuntamento si aggiunge al programma di BookCity Milano. Sabato 14 novembre alle ore 11.00 Massimo Galli, professore di Malattie Infettive all’Università Statale di Milano e direttore del Dipartimento Malattie infettive dell’ospedale Sacco, ci accompagna alla scoperta dei virus del passato e del presente, mettendo in luce la relazione tra clima e agenti infettivi, così come tra animali ed esseri umani, nell’incontro “Clima ed emergenza di nuovi e vecchi agenti infettivi”.

Alle ore 14, BookCity rende omaggio all’estro e alla capacità narrativa di Philippe Daverio andando dietro le quinte del suo prodotto più famoso, Passepartout, ben 285 puntate di mezz’ora l’una. La moglie Elena Daverio Gregori, l’amico Jean Blanchaert, la curatrice Daniela Ciotola e il regista Mauro Raponi racconteranno aneddoti e storie dietro le quinte di uno dei più straordinari narratori dell’arte. Durante l’incontro verrà proiettato il montaggio di una puntata di Passepartout dedicata al mondo del libro e della lettura.

Milano città del libro. Milano città dei lettori. Milano città dell’editoria. Cosa significa essere una città ambasciatrice della Letteratura? Quali sono le attività, passate, presenti e future, che definiscono Milano come città guida in Italia per il mondo del libro? Sabato 14 novembre alle ore 12.30, l’Assessore alla Cultura di Milano Filippo Del Corno e il Presidente di BookCity e consigliere della Fondazione BEIC (Biblioteca Europea di Informazione e Cultura) Piergaetano Marchetti ci guideranno in questa lettura di Milano. Alla città verrà dedicato un dialogo tra Edoardo Albinati e Alberto Rollo, narratori appassionati della Milano di ieri, oggi e domani.

Sempre sabato 14 novembre, due grandi dello spettacolo; alle ore 14, “La danza in parole”: Roberto Bolle racconta il suo universo attraverso immagini e parole. Un viaggio artistico e lessicale, un ritratto intimo e fedele del più grande ballerino italiano, per capire nel profondo l’essenza della sua arte. Con lui interviene Luca Bizzarri; alle ore 16, “La rivoluzione secondo Skin”. Skin, cantante e leader del gruppo rock Skunk Anansie, si racconta a Micol Sarfatti parlando delle battaglie, dei successi e delle fragilità, che hanno contribuito a farne una delle più acclamate icone degli ultimi decenni.

In occasione dell’edizione 2020, Federazione Carta e Grafica, anche quest’anno partner della manifestazione, e BookCity firmano il “Manifesto sull’urgenza del riscoprire ciò che solo una lettura autorevole permette di scoprire” e lanciano la campagna di comunicazione #ilibricisalveranno sul valore dei libri e del supporto cartaceo. Un’iniziativa concreta per invitare la società civile, il mondo della politica, della cultura, della scuola e dell’editoria a stimolare la lettura di qualità. La Federazione Carta e Grafica è di nuovo partner di BookCity Milano.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...