SERIE A: Vittorie per Juventus, Milan, Inter, Napoli, Atalanta, Roma, Verona e Torino. Tutti i risultati della 15a giornata

Il 2021 è iniziato con una vittoria per la Juventus che nella 15a giornata del campionato di Serie A ha battuto l’Udinese 4-1. Allo Stadium nel primo tempo è stata annullata una rete a De Paul per un tocco di mano e al 30′ i padroni di casa sono passati in vantaggio con un gran destro di Cristiano Ronaldo. Nella ripresa al 49′ Chiesa ha firmato il raddoppio e poco dopo è stato annullato un gol a Ramsey per un fallo di mano. Al 70′ ancora CR7 con un sinistro a incrociare ha segnato il tris ma all’89’ l’Udinese ha accorciato le distanze con un tap-in di Zeegelaar che in precedenza aveva colpito la traversa. Al 93′ Dybala ha calato il poker con un destro che si è infilato sotto l’incrocio.  

Il Milan ha vinto 2-0 in trasferta con il Benevento mantenendo il primato in classifica con un punto di vantaggio sull’Inter. Al 15′ i rossoneri hanno aperto le marcature con Kessie che ha trasformato un rigore concesso per un fallo di Tuia su Rebic, ma al 33′ sono rimasti in dieci per l’espulsione di Tonali. I campani, in superiorità numerica, hanno colpito un palo con Insigne. Nella ripresa al 48′ il Milan ha trovato il raddoppio con un pallonetto di Leao e al 61′ Caprari ha sbagliato un penalty che avrebbe potuto riaprire il match. 

L’Inter ha travolto per 6-2 il Crotone. Al 12′ i calabresi sono passati in vantaggio con Zanellato ma al 20′ i nerazzurri hanno pareggiato con Lautaro Martinez e hanno ribaltato il risultato al 31′ con l’autorete di Marrone. Al 36′ Golemic su rigore ha siglato il 2-2. Nella ripresa l’Inter ha calato il tris con Lautaro al 57′ quindi è andata in rete con Lukaku al 64′, ancora con l’attaccante argentino che ha firmato la tripletta al 78′ e con Hakimi all’84’ che ha chiuso il match sul 6-2. 

Una spumeggiante Atalanta ha steso il Sassuolo al Gewiss Stadium vincendo 5-1. Nei primi minuti i neroverdi hanno sfiorato la rete con Muldur e Kyriakopoulos poi i nerazzurri sono saliti in cattedra sbloccando il risultato all’11’ con Zapata e raddoppiando alla fine del primo tempo con Pessina, su delizioso assist di Ilicic. Nella ripresa la Dea è andata a segno ancora con Zapata al 49′, poi con Gosens al 57′ e con il neo entrato Muriel al 67′. Il Sassuolo ha siglato il gol della bandiera con Chiriches al 75′. 

All’Olimpico, sotto una pioggia torrenziale, la Roma si è imposta per 1-0 contro la Sampdoria. Dopo aver centrato la traversa con un colpo di testa di Smalling i giallorossi hanno trovato la rete decisiva con Dzeko al 27′. 

Il Napoli ha battuto per 4-1 il Cagliari dominando la partita dall’inizio alla fine. Allo Stadio Maradona i padroni di casa si sono portati avanti con Zielinski al 25′ ma al 60′ Joao Pedro ha segnato il pareggio per i sardi. Al 62′ ancora Zielinski con una meravigliosa rete ha firmato il nuovo vantaggio degli azzurri e al 65′ gli ospiti sono rimasti in dieci per l’espulsione di Lykogiannis. Al 74′ Lozano ha segnato il tris e all’86’ Insigne ha calato il poker su rigore assegnato per un tocco di braccio in area di Caligara.

La sfida tra Genoa e Lazio è terminata 1-1. I biancocelesti sono passati in vantaggio al 15′ con un rigore di Immobile concesso per un fallo di Zapata su Milinkovic-Savic. Nella ripresa il Grifone ha pareggiato al 58′ con un gran tiro di Destro.

Il Verona ha battuto 1-0 lo Spezia al “Picco” grazie ad una spettacolare rete in rovesciata di Mattia Zaccagni su assist di Faraoni, pochi minuti dopo l’espulsione di Chabot tra i liguri.

Il Torino si è imposto per 3-0 in trasferta con il Parma, grazie ai gol di Singo all’8′ dopo uno scambio con Belotti, di Izzo all’88’ di testa e di Gojak al 95′ a chiusura di un contropiede. 

Pareggio a reti bianche tra Bologna e Fiorentina. Nel primo tempo al 2′ Vlahovic ha colpito un palo mentre al 3′ è stata annullata una rete a Orsolini per fuorigioco. Nella ripresa i viola hanno sfiorato il vantaggio con Borja Valero. 

F.M.

credit foto Juventus FC

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...