“Window in the Wall” è il nuovo duetto di Olivia Newton-John e di sua figlia Chloe Lattanzi. Un inno alla speranza, all’amore e alla comprensione

Si intitola “Window in the Wall” il nuovo duetto della quattro volte vincitrice del Grammy Award Olivia Newton-John e di sua figlia, la cantautrice Chloe Lattanzi, disponibile su tutte le piattaforme digitali dal 22 gennaio per Green Hill Productions.

Il brano, prodotto dal sei volte vincitore del Grammy Award Dave Cobb e scritto da Tom Paden, Eddie Kilgallon e Tajci Cameron, è un inno alla speranza, all’amore e alla comprensione rivolto a tutto il mondo in un periodo così difficile come quello che stiamo vivendo a causa della pandemia.

“Mi è sempre piaciuto cantare in duetto e quando ho sentito questa canzone per la prima volta, ho capito subito che volevo interpretarla con mia figlia Chloe. I testi e la melodia risuonavano davvero insieme a me e speravo che Chloe avrebbe provato le stesse sensazioni e così è stato. “C’è sempre qualcosa di speciale nel cantare con mia figli, non solo ha una voce meravigliosa, ma è una musicista straordinaria”, ha detto Olivia Newton-John.

“Quando mia madre ha suonato la canzone per me, sapevo che volevo registrarla, non solo perché avrei duettato con lei, ma anche perché sentivo che il testo e il messaggio avrebbero potuto aiutare le persone a vedere le cose da un’altra prospettiva. Facciamo tutti parte della stessa razza umana e se ci ascoltiamo, ci rispettiamo e ci amiamo potremmo semplicemente capirci molto di più”, ha affermato Chloe Lattanzi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...