Sky Arte: sabato 6 febbraio CECCHI GORI – UNA FAMIGLIA ITALIANA, 60 anni di cinema italiano

L’irripetibile storia di una famiglia di produttori, raccontata da uno dei protagonisti. È Cecchi Gori – Una famiglia italiana, il film, scritto e diretto da Simone Isola e Marco Spagnoli, presentato alla Festa del Cinema di Roma e in onda su Sky Arte (canali 120 e 400) sabato 6 febbraio alle 21.15, disponibile anche on demand e in streaming su NOW TV.

Un’avventura, quella di Mario Cecchi Gori e suo figlio Vittorio, in grado per sei decenni di regalare al nostro cinema molti dei suoi più grandi successi di pubblico e di critica, in Italia e all’estero. Una factory capace di creare fenomeni di divismo entrati nell’immaginario collettivo, e a incidere nelle vite di un Paese. Una storia ineguagliata nel nostro cinema, che si può sintetizzare con un numero: 4 premi Oscar.

A raccontare questa storia è Vittorio Cecchi Gori, protagonista a sua volta di una storia-nella-storia, appassionata, drammatica e avventurosa come un film. Dalle sue parole di uomo che ha conosciuto la gloria e la polvere, e un presente di resistente dignità, gli spettatori hanno in regalo non solo la visione di titoli che li hanno accompagnati per mezzo secolo, e ancora oggi. Ma anche un’epica privata che racconta molto dell’Italia, della sua storia, politica, potere, e umanità.

In Cecchi Gori – Una famiglia italiana, si trova il racconto di un sogno, una lezione su cosa è il cinema, e un pezzo delle vite di tutti, noi spettatori.

Prodotto da Giuseppe Lepore per Bielle Re, e distribuito da Istituto Luce-Cinecittà, Cecchi Gori – Una famiglia italiana vede le preziose testimonianze di un cast stellare, amici rimasti vicini a Vittorio Cecchi Gori: dai Roberto Benigni e Giuseppe Tornatore, a Leonardo Pieraccioni e Carlo Verdone, agli amici Lino Banfi, Rocco Papaleo e Marco Risi. Nonché ai grandi allenatori e campioni della Fiorentina, passione di famiglia, Giancarlo Antognoni, Claudio Ranieri e Roberto Mancini, attuale CT della Nazionale di Calcio italiana.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...