ATLETICA LEGGERA: Una straordinaria Larissa Iapichino agli Assoluti di Ancona salta 6.91 centrando il record del mondo under 20, il record italiano assoluto, eguagliando sua mamma Fiona May, e lo standard olimpico

E’ nata una stella nell’atletica leggera azzurra! Agli Assoluti di Ancona Larissa Iapichino ha compiuto un’altra pazzesca impresa nel salto in lungo, centrando uno strepitoso 6.91 al quinto turno che vale il record del mondo under 20, infrangendo il 6.88 ottenuto nel 1983 dalla due volte campionessa a cinque cerchi Heike Drechsler, il record italiano assoluto, eguagliando sua mamma Fiona May, il primo posto nella lista mondiale stagionale e lo standard per le Olimpiadi di Tokyo 2021.

A soli 18 anni la saltatrice delle Fiamme Gialle scrive dunque una bellissima pagina nella storia dell’atletica, per la gioia del suo coach Gianni Cecconi e dei suoi genitori presenti in tribuna.

Al secondo posto si è piazzata Laura Strati (Atl. Vicentina) con 6,66 e al terzo Eleonora Filippetto (Team Treviso) con 6,34.

“Non ho ancora realizzato quanto fatto. Sembra un sogno. Non capita tutti i giorni di portare a casa uno standard olimpico a 18 anni. Tokyo 2021? Spero di sfruttare questa esperienza per imparare dalle più brave”, ha dichiarato Larissa Iapichino che è stata premiata da mamma Fiona May e che sarà impegnata a breve negli Europei indoor di Torun, in Polonia, in programma dal 4 al 7 marzo.

di Francesca Monti

credit foto Fidal/Colombo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...