SANREMO 2021 – Video intervista con Malika Ayane in gara con “Ti piaci così”: “La presa di consapevolezza è un processo che mi ha accompagnato in questi ultimi anni”

Con la sua voce unica e raffinata regala emozioni ogni volta che canta: Malika Ayane parteciperà al 71° Festival di Sanremo, in gara nella categoria Campioni, con il brano “Ti piaci così” (Sugar Music), scritto e composto in collaborazione con Pacifico, Rocco Rampino e Alessandra Flora.

Il centro della canzone, che sarà contenuta nel nuovo disco “Malifesto”, in uscita a marzo, è la consapevolezza di sé, lo scoprirsi risolti, l’avere voglia di vivere con gusto, ma anche un invito a celebrare se stessi per il solo fatto di essere al mondo. 

Nella serata del Festival dedicata alla Canzone d’Autore, Malika Ayane ha scelto “Insieme a te non ci sto più” di Paolo Conte, portata al successo nel 1968 da Caterina Caselli. 

In questa video intervista Malika Ayane, alla sua quinta partecipazione alla kermesse sanremese, ci ha parlato di “Ti piaci così” ma anche del brano “Pensiero”, scritto con Pacifico per il corto internazionale “La Scelta”, e dei prossimi progetti.

Malika, prenderai parte per la quinta volta al Festival di Sanremo, a sette anni dall’ultima partecipazione. Quali sono le tue sensazioni a pochi giorni dall’inizio dell’edizione 2021 della kermesse?

“Provo una grande gioia perché è un Festival a cui forse più delle altre volte ho voluto partecipare ma anche quell’ansia che non passa mai, nonostante i quattro precedenti Sanremo”.

Sarai in gara con il brano “Ti piaci così”, un invito a celebrare se stessi e ad avere consapevolezza di sé. Cosa puoi raccontarci a riguardo?

“E’ un brano di cui è nata prima la musica del testo, nel senso che la scrittura è avvenuta con una sorta di jam session contemporanea, con il groove proposto da Rocco Rampino e una progressione armonica di Alessandra Flora sulla quale ho improvvisato. Non so cosa ci fosse nell’aria quella mattina ma è uscita questa melodia che sembra facile perché è sbocciata naturalmente, dall’inizio alla fine, ma aveva un’energia tale che il testo paradossalmente era difficile da trovare perché la carica emotiva del “aaa” con cui avevo cantato era già di per sé emblematica. Così con Pacifico abbiamo deciso di mettere una didascalia, una sensazione, come se fossimo di fronte a un’opera visiva astratta e non figurativa. Spero che questo si senta. E’ uno di quei brani da cui, quando lo ascolti nel disco, emerge la parte di movimento, quando invece lo canti ha bisogno di una certa forza e presenza. Mi auguro che si possa cantare nei karaoke”.

Quando hai preso consapevolezza di te stessa?

“Penso che sia un processo che mi ha accompagnato in questi anni, a partire dal mio ultimo Sanremo a cui è seguito un disco che mi ha portata a fare una quantità enorme di concerti, 52 date in 60 giorni, poi abbiamo fatto altri due giri di tournée, quindi il musical Evita e nel frattempo ho scritto un nuovo album. Questo mi ha permesso di scoprire che oltre il pop c’è un vasto mondo musicale. Un esempio: sono venute a vedere Evita circa 70 mila persone ma la metà magari sapeva chi io fossi ma era interessata ad altri generi di musica. Durante tutti questi anni ho abbattuto quello che pensavo di sapere di me e di ciò che stavo facendo ma ho fatto anche un tentativo di ricostruirlo, ci sono stati dei tonfi, delle vittorie, dei successi e degli insuccessi e ho imparato ad avere una certa serenità e messa a fuoco. Il momento in cui ti dici “wow ce la puoi fare, devi volerti bene”, è talmente sporadico che va benedetto. La presa di consapevolezza è un processo, non un momento”.

Malika Ayane_credit Julian Hargreaves_G5A8654

credit foto Julian Hargreaves

Quanto pensi potrà influire l’assenza del pubblico in sala durante il Festival?

“Le persone meravigliose che stanno lavorando al Festival sono tantissime e quindi l’investimento energetico che stanno mettendo in ogni cosa che fanno sarà un’enorme bolla di carica positiva di cui tutti noi ci nutriremo per fare in modo che arrivi fino a chi ci guarda da casa. Sarà diverso ma non si noterà quell’assenza”.

Nel 2020 hai duettato in “Inguaribile e romantico” con Ghemon che sarà in gara a Sanremo 2021 e hai scritto “Pensiero” con Pacifico, un brano per il corto internazionale “La Scelta”….

“Ghemon è una delle scoperte più belle degli ultimi anni e sono contenta che ci si incrocerà ogni tanto durante la settimana in Riviera. Per quanto riguarda “Pensiero” è stata una splendida esperienza nata da amiche di amiche, mi sono trovata in un circolo virtuoso meraviglioso per raccontare una storia ne La Scelta che consiglio a tutti di vedere. Amo tantissimo quella canzone, quando l’abbiamo scritta io e Pacifico ci siamo chiesti se potesse avere una strada essendo anti pop, invece ha avuto una vita splendida e continuerà ad averla finché questo corto potrà girare. E al momento viaggia più di me (sorride)”.

Hai preso parte al musical “Evita”, hai recitato nel corto “Perfetta” e nel film “Caserta Palace Dream”. Ti piacerebbe in futuro ripetere l’esperienza teatrale o cinematografica?

“Mi piacerebbe tantissimo ma bisogna che qualche regista mi adotti, magari la mia seconda giovinezza sarà fare l’attrice (sorride). Sarebbe bello anche ripetere l’esperienza a teatro, la prima volta capisci le regole e ne esci con le ossa rotta perché è faticosissimo, ora che so come funziona vorrei godermela e divertirmi tantissimo”.

Quali sono i tuoi prossimi progetti musicali?

“Uscirà a marzo “Malifesto”, il mio nuovo disco, sincero, molto emozionante, che gira intorno alla centralità delle emozioni ed è una cosa che ho riscoperto dopo mesi di anestesia autoindotta per non impazzire chiusa dentro casa. La riscoperta delle sfaccettature dell’anima è qualcosa di prezioso. Non vedo l’ora di farvelo ascoltare”.

di Francesca Monti

credit foto copertina Julian Hargreaves

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...