Su RaiPlay dal 27 marzo “Mimmo Cuticchio e l’Opera dei Pupi”

Mimmo Cuticchio, il più importante esponente contemporaneo della tradizione dei pupari e dei cuntisti siciliani, sarà protagonista su RaiPlay da sabato 27 marzo, in occasione della Giornata mondiale del teatro.
L’antologia delle Teche Rai celebra questo straordinario “cuntastorie” (creatore nella sua Palermo di una vera e propria “bottega” dove continua a trasmettere i segreti di un mestiere antico e nobile) e propone alcuni degli spettacoli di maggiore successo della “Figli d’Arte Cuticchio”. Fra questi le originalissime rivisitazioni del Don Giovanni mozartiano, dell’Orlando furioso e della fiaba orientale di Aladino. Oltre alle riprese inedite delle esibizioni realizzate presso l’Auditorium Rai del capoluogo siciliano, l’offerta delle Teche prevede anche interviste e speciali dedicati a Cuticchio e alla sua produzione, sia quella espressa tramite i fili dei pupi che quella per voce sola del “cunto”: due generi che affondano le loro radici nel passato più popolare ma capaci ancora oggi di parlare a un pubblico universale. 
L’omaggio delle Teche a un settore purtroppo ancora in enorme sofferenza a causa della pandemia non si ferma qui. Se le sale restano chiuse, infatti, la fascia “Teche Rai” su RaiPlay tornerà a proporre titoli dell’archivio televisivo che rappresentano quanto di meglio il teatro ha dato al piccolo schermo. Nomi immortali come Vittorio Gassman (“Il mattatore”), Gigi Proietti (“Attore amore mio”), Carmelo Bene (“Pinocchio o lo spettacolo della provvidenza”), Paolo Poli (“Babau”), Franca Valeri (“Le donne balorde”). E ancora Eduardo (intervistato da Franco Zeffirelli in “Pulcinella ieri e oggi”), Giorgio Albertazzi e Dario Fo, fino ai grandi adattamenti di classici italiani e stranieri: “L’uomo dal fiore in bocca” di Pirandello, “La governante” di Brancati”, “Il gabbiano” di Cechov, “Il padre” di Strindberg e “Yerma” di García Lorca.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...