Dal 12 aprile in anteprima su Amazon Prime Video “Governance – Il prezzo del potere” di Michael Zampino, con Massimo Popolizio e Vinicio Marchioni

Dal 12 aprile sarà disponibile in anteprima su Amazon Prime Video, distribuito da Adler Entertainment, “Governance – Il prezzo del potere”, opera seconda del regista Michael Zampino, prodotta da Alba Produzioni, Panoramic Film per l’Italia e Loin Derrière l’Oural LDO per la Francia, con il sostegno del Mibac-DG Cinema e di Lazio Cinema International.

Il film racconta quanto sia difficile la ricerca della verità quando interferisce con gli interessi economici e personali e vede protagonisti Massimo Popolizio, Vinicio Marchioni e Sarah Denys.

Renzo Petrucci (Massimo Popolizio) è un manager brillante e senza scrupoli, che ricopre il ruolo di direttore generale di un importante gruppo petrolifero e dopo un’inchiesta per corruzione è costretto a lasciare la prestigiosa carica. Convinto che a tradirlo sia stata una giovane collega, Viviane Parisi (Sarah Denys), che ha preso il suo posto, decide di vendicarsi coinvolgendo l’amico di famiglia Michele Laudato (Vinicio Marchioni). Ma ben presto la situazione gli sfugge di mano.

VgWWuqEc

“Governance – Il prezzo del potere” è un noir potente e ricco di suspense, ben diretto da Michael Zampino, che delinea un quadro articolato relativo al settore dell’energia e alla relazione tra affari e politica. Una storia da cui traspare l’assenza di morale al fine di ottenere il proprio tornaconto, indipendentemente dalla classe sociale o dall’occupazione svolta, rappresentando perfettamente quello che accade nella società attuale dove spesso avvengono abusi di potere e dove il denaro è al centro di ogni cosa.

Se da una parte troviamo Renzo Petrucci, un manager impassibile, benestante, professionale, che è disposto a tutto per mantenere la propria posizione lavorativa e i propri benefici, arrivando anche a compiere azioni terribili, ma che al contempo mostra, ad esempio con la figlia, un lato un poco più umano, dall’altra c’è Michele Laudato, un meccanico con un passato trascorso in galera, che parte da uno strato sociale più basso ma che, con altrettanto cinismo, cerca di ottenere da Renzo una raccomandazione per poter gestire una pompa di benzina che gli permetterebbe di mantenere moglie e figli.

Due personaggi “cattivi”, diversi tra loro ma in fondo anche simili, perfettamente interpretati da attori di prima grandezza quali Massimo Popolizio e Vinicio Marchioni, che riescono a renderne al meglio le molteplici sfumature.

di Francesca Monti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...