Il Senato ha dato il via libera alla cittadinanza italiana per Patrick Zaki

Il Senato ha dato il via libera alla cittadinanza italiana per Patrick Zaki, lo studente arrestato e incarcerato in Egitto dal 7 febbraio 2020 con l’accusa di propaganda sovversiva. L’ordine del giorno presentato è stato approvato con 208 sì, nessun contrario e 33 astenuti.

I senatori hanno anche chiesto al Governo di sollecitare le autorità egiziane per la liberazione dello studente, di monitorare le udienze processuali e le condizioni di detenzione, di attivarsi a livello europeo per la tutela dei diritti umani nei Paesi dove permangono violazioni.

Presente in Aula anche la Senatrice a vita Liliana Segre: “C’è qualcosa nella storia di Patrick Zaki che prende in modo particolare ed è ricordare quando un innocente è in prigione. Questo l’ho provato anch’io e sarò sempre presente, almeno spiritualmente quando si parla di libertà. Ricordo cosa sono i giorni passati dentro la cella, quando non si sa se preferire la porta chiusa o che si apra e qualcuno entri e ti faccia o ti dica qualcosa che ti possa far soffrire ancora di più”, ha detto la Senatrice a Radio Popolare.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...