Anteo Palazzo del Cinema e CityLife Anteo riaprono lunedì 26 aprile

Dopo un periodo di reiterata chiusura di cinema e teatri, caratterizzato dalla marginalizzazione del ruolo che la cultura e lo spettacolo svolgono in una società civile, lunedì 26 aprile si riaccenderanno gli schermi, ma, soprattutto si potrà riaccogliere il pubblico all’interno delle sale.

La programmazione di Anteo sarà caratterizzata da titoli in corsa agli Oscar, come Mank di David Fincher (anche in vos) – in corsa agli Oscar con 10 candidature; Minari di Lee Isaac Chung (anche in vos) – in corsa agli Oscar con 6 candidature; Il processo ai Chicago 7 di Aaron Sorkin – in corsa agli Oscar con 5 candidature; Collective di Alexander Nanau (solo in vos) – documentario d’inchiesta candidato agli Oscar come Miglior Film Straniero e Miglior Documentario e – da giovedì 29 aprile – Nomadland di Chloé Zhao (anche in vos) – Leone D’Oro a Venezia e candidato a 6 statuette.

Anteo Palazzo del Cinema riapre all’insegna degli incontri tra pubblico e autori: lunedì 26 aprile alle ore 19.40, il regista Filippo Meneghetti incontrerà il pubblico di Anteo per presentare in anteprima il suo film d’esordio Due, già acclamato dalla critica.
Mercoledì 28 aprile alle ore 19.40, sarà invece Davide Ferrario ad incontrare gli spettatori per presentare il suo ultimo documentario Nuovo Cinema Paralitico, un ritratto del poeta Franco Arminio, che parteciperà all’incontro insieme al regista.

Sempre lunedì 26 Anteo Palazzo del Cinema riaccenderà i propri schermi con l’anteprima di Corpus Christi di Jan Komasa e con titoli imperdibili mai usciti in sala, come Lezioni di persiano di Vadim Perelman e Lei mi parla ancora di Pupi Avati.

Nei giorni successivi saranno in programmazione anche Nuevo Orden di Michel Franco (dal 27/04 – solo in vos); il capolavoro di Wong Kar Wai, In the mood for love (anche in vos): il racconto più romantico di sempre, oggi nella meravigliosa e attesissima versione 4K (dal 28/04) e Bad luck banging or loony porn, il film romeno diretto da Radu Jude che ha vinto l’ultimo Orso d’Oro al Festival di Berlino (dal 29/04).

A CityLife Anteo i nuovi film in programmazione saranno invece Thunder Road di Jim Cummings (II), Nilde Iotti – Il tempo delle donne di Peter Marcias, Il mio nome è clitoride di Lisa Billuart-Monet, Daphné Leblond e titoli già usciti sul grande schermo ma per un periodo molto breve, come Tenet di Christopher Nolan (solo in vos), La vita straordinaria di David Copperfield di Armando Iannucci, Sul più bello di Alice Filippi e Non odiare di Mauro Mancini.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...