SERIE A FEMMINILE: La Juventus a un passo dallo scudetto, successi per Fiorentina, Sassuolo e Napoli. tutti i risultati della 19a giornata

Nella 19a giornata di Serie A TIMVISION femminile, la Juventus ha travolto 6-1 la Florentia e la prossima settimana, in caso di vittoria, potrà festeggiare aritmeticamente il quarto scudetto consecutivo. A Vinovo, le bianconere hanno sbloccato il risultato al 6′ con un tiro di Lundorf sotto l’incrocio, hanno raddoppiato con un tap-in di Pedersen e calato il tris sul finire del primo tempo con un sinistro di Cernoia. Nella ripresa la Florentia ha accorciato le distanze al 48′ con Martinovic ma Staskova ha messo a segno una doppietta, andando in rete al 61′ di testa e al 68’ finalizzando un’azione di Bonansea che al 71’ ha firmato il sesto gol.

La Fiorentina si è imposta per 3-1 sulla Pink Bari. Al Bozzi nel finale di primo tempo le viola hanno avuto la possibilità di segnare con Sabatino ma il suo penalty è stato parato da Difronzo. A inizio ripresa le padrone di casa hanno sbloccato il match proprio con Sabatino che al 74’ ha firmato anche il raddoppio su suggerimento di Clelland. All’82′ Zanoli ha calato il tris e all’88’ le ospiti hanno trovato il gol della bandiera con Helmvall.

Pareggio per 3-3 tra Inter e Empoli. Al Suning Center le nerazzurre hanno aperto le marcature al 27’ con una deviazione di Debever dopo la respinta di Capelletti e nella ripresa sono andate ancora in rete con Marinelli che ha firmato una doppietta. Le toscane però hanno accorciato le distanze al 77’ con un colpo di testa di Prugna, all’86’ Acuti ha segnato il 3-2 e all’89’ Knol ha completato la rimonta siglando il pareggio. 

Roma e Milan hanno pareggiato 0-0. Al Tre Fontane le giallorosse si sono rese pericolose al 13’ con un gran destro dalla distanza di Giugliano e al 15’ hanno sfiorato il vantaggio con un tiro di prima intenzione di Linari mentre le rossonere sono andate vicine al gol con Hasegawa e con Boquete.

Il Sassuolo si è imposto per 4-0 sul campo del Verona. Al Sinergy Stadium al 30′ Bugeja di sinistro ha portato in vantaggio le neroverdi e al 33′ è arrivato il raddoppio con Santoro, su assist di Philtjens. Allo scadere del primo tempo è arrivato anche il tris firmato da Pirone di testa e nella ripresa al 56′ ancora Bugeja, al termine di una splendida azione personale, ha calato il poker.

Il Napoli Femminile ha travolto per 5-0 la San Marino Academy nello scontro-salvezza. Al Caduti di Brema le padrone di casa sono passate in vantaggio al 3′ con un destro al volo di Huchet, mentre le ospiti hanno colpito un palo con Chandarana. Nella ripresa al 70′ Nocchi col destro ha raddoppiato e al 74’ Huchet su calcio di rigore assegnato per un intervento con la mano di Musolino ha firmato il tris. All’83’ è arrivato il poker ancora con Nocchi e al 90’ Popadinova, complice un rimpallo, ha messo a segno la quinta rete.

F.M.

credit foto FIGC

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...