LE IENE – SPECIALE MARIO BIONDO SU ITALIA 1

Martedì 15 giugno, in prima serata su Italia 1 andrà in onda in replica “Le Iene presentano: Speciale Mario Biondo. Un suicidio inspiegabile”, una puntata interamente dedicata al cameraman siciliano e alla tragica vicenda della sua morte, su cui sembra non si sia ancora fatta luce.

Mario Biondo è il marito di uno dei volti più noti della tv spagnola, la bellissima Raquel Sanchez Silva. La sua favola è diventata una tragedia avvolta dal mistero quando un giorno viene trovato impiccato alla libreria della loro casa di Madrid. La giustizia spagnola archivia subito il caso come suicidio ma ci sono troppe cose che non tornano.

Il caso viene riaperto qui in Italia e la nostra giustizia deve fare i conti con molti elementi incompatibili con il suicidio. Tra questi un’emorragia cerebrale, la posizione del corpo, i segni sul collo, la posizione del cappio e la libreria troppo debole per sostenere il peso di Mario e troppo in ordine per pensare che si presenti così dopo le convulsioni del corpo dovute all’asfissia.

Sembrerebbe che il corpo di Mario sia stato messo lì dopo la morte.

La Iena Cristiano Pasca ripercorre tutta la vicenda giudiziaria e incontra i protagonisti per cercare di ridare alla famiglia la speranza di conoscere finalmente la verità.

Il suo commento: “Gli ultimi anni del mio percorso alle Iene li ho dedicati quasi interamente a questa storia. Facendo continuamente spola tra Palermo e Madrid… ho passato notti insonni ad analizzare documenti, studiare sentenze e perizie. Abbiamo fatto tutto questo non soltanto perché crediamo che Mario non si sia suicidato, ma soprattutto per cercare di donare un po’ di pace a una famiglia che da troppi anni sta aspettando delle risposte. La nostra indagine non terminerà con quello che vedrete in onda ma continueremo a cercare”.

Queste invece le parole dell’autore dello speciale, Riccardo Festinese: “Della storia del “suicidio” di Mario Biondo ci stiamo occupando ormai da più di 2 anni. È una vicenda incredibile, un vero thriller che si sviluppa tra Palermo e Madrid e che ha rischiato di distruggere una famiglia… Ha solo “rischiato” perché i genitori di Mario sono persone incredibilmente forti, che hanno reagito colpo su colpo alle assurdità che si sono sentiti dire dalla Polizia Spagnola. Noi abbiamo ribaltato questa storia come un calzino, in tutte le sue possibili sfaccettature e oggi più che mai siamo convinti che Mario sia stato assassinato: le perizie, le testimonianze, le cose che abbiamo trovato quando siamo andati in Spagna… troppe cose non tornano. Ma come sempre noi non facciamo che raccontare, mostrare… poi sono altri che hanno la responsabilità di fare quel che c’è da fare.”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...