Vanessa Ferrari scrive la storia della ginnastica artistica centrando il pass per i Giochi di Tokyo 2020, la sua quarta Olimpiade, dopo aver vinto l’oro nel corpo libero in Coppa del Mondo a Doha

Vanessa Ferrari scrive una nuova pagina di storia della ginnastica artistica e dello sport italiano: la campionessa bresciana ha infatti ottenuto il pass per i Giochi di Tokyo 2020 nel corpo libero grazie alla vittoria nella tappa di Coppa del Mondo in corso a Doha, in Qatar, centrando la sua quarta partecipazione a cinque cerchi. Prima di lei nessuna ginnasta azzurra era riuscita nell’impresa, con Miranda Cicognani e Monica Bergamelli che si erano fermate a tre edizioni.

Vanessa ha conquistato l’oro con un esercizio perfetto, proponendo uno tsukahara avvitato, un salto tempo tsukahara in seconda diagonale e un teso avanti rondata flic doppio raccolto in uscita, sulle note di “Bambola” di Betta Lemme, totalizzando un punteggio di 8.366 con una nota di partenza da 5.9 per un totale di 14.266, superando nella classifica generale dell’intero circuito biennale la connazionale Lara Mori, argento con 13.633, davanti alla brasiliana Lorrane Oliveira, bronzo con 12.633. 

A Tokyo Vanessa Ferrari proverà a conquistare quella medaglia olimpica, l’unica che manca al suo straordinario palmarès, che le è sfuggita per pochissimo a Londra 2012 e a Rio 2016, dove ha collezionato due quarti posti.

di Francesca Monti

credit foto Federginnastica

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...