EURO 2020: Una meravigliosa Italia ha battuto il Belgio 2-1 volando in semifinale dove affronterà la Spagna

Una strepitosa Italia ha battuto il Belgio per 2-1 volando in semifinale ad Euro 2020 dove affronterà la Spagna. All’Allianz Arena di Monaco gli azzurri del ct Mancini hanno offerto una prova di grande qualità imponendo il loro gioco e soffrendo soltanto nella parte finale del match. Al 13′ è stata annullata una rete a Bonucci per fuorigioco, mentre al 22′ Donnarumma ha compiuto una splendida parata sul sinistro di De Bruyne. Al 31′ l’Italia è passata in vantaggio con un gran destro di Barella che su verticalizzazione di Verratti ha saltato due avversari e ha infilato Courtois. Al 44′ Insigne con un magnifico tiro a giro da fuori area ha firmato il raddoppio ma nel recupero Lukaku ha accorciato le distanze trasformando un rigore molto generoso concesso per un leggero contatto tra Di Lorenzo e Doku. Nella ripresa i belgi hanno sfiorato il pareggio con Lukaku che da due passi ha calciato contro Spinazzola. Mancini ha inserito Cristante e Belotti per Verratti e Immobile, poi al 79′ Spinazzola su uno scatto si è fermato per un problema al tendine d’Achille ed è stato costretto a lasciare il campo in barella tra le lacrime. Un vero peccato perché il terzino è stato uno dei migliori giocatori di questo Europeo. Nel finale Donnarumma ha chiuso la porta a Doku. Dopo sette interminabili minuti di recupero al triplice fischio è esplosa la gioia sugli spalti, nelle piazze e nelle case italiane. Il 6 luglio a Wembley l’Italia affronterà la Spagna.

“Abbiamo meritato di vincere, i ragazzi sono stati straordinari nel gioco, abbiamo sofferto gli ultimi dieci minuti perché eravamo stanchi. Godiamoci questa vittoria e poi inizieremo a pensare alla semifinale”, ha dichiarato il ct Mancini a Rai Sport.

Nell’altro quarto di finale le Furie Rosse hanno battuto la Svizzera per 4-2 ai rigori al termine di una partita molto tirata. A San Pietroburgo gli spagnoli sono passati in vantaggio con un’autorete di Zakaria all’8′ sul sinistro di Jordi Alba. Nella ripresa al 68′ Shakiri di destro ha firmato il pareggio e al 77′ gli svizzeri sono rimasti in dieci per l’espulsione di Freuler. Nei supplementari Sommer ha compiuto due grandi parate su Gerard Moreno e Oyarzabal. La partita è stata quindi decisa ai rigori. Busquets, Schär, Rodri, Akanji, Vargas hanno sbagliato il penalty, Gavranovic, Olmo, Gerard Moreno hanno segnato e Oyarzabal ha regalato alla Spagna la semifinale.

di Francesca Monti

credit foto Nazionale Italiana

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...