“Ma quale dieta” di Luca Il Sole di Notte, l’inno portafortuna che ha accompagnato la Nazionale nel cammino verso il titolo Europeo

Durante gli Europei che hanno visto l’Italia trionfare a Wembley nella finale contro l’Inghilterra ci sono state diverse canzoni che hanno accompagnato il cammino vincente degli azzurri, da Notti magiche a Seven nation army, da Vasco a Venditti e Raffaella Carrà, come si è visto nel docufilm “Sogno Azzurro, la strada per Wembley”, ma ce n’è una che è diventata l’inno non ufficiale della Nazionale.

Si tratta di “Ma quale dieta” di Luca Il Sole di Notte, cantante napoletano di Sant’Antimo che oltre a cantare lavora nel ristorante La Pescheria degli Artisti, che ha scritto il brano insieme a Ciro Renna e con gli arrangiamenti di Franco Desire.

Un inno al cibo e al mangiare, infatti il ritornello dice: “Ma qual’ diet’? Me piacene e purpett / M’ piac’ a cotolett’ / Agg’ magnat’ quattr’, teng fam’ e song e sett’”.

Lorenzo Insigne ha insegnato il brano ai suoi compagni di squadra facendolo diventare un tormentone portafortuna.

di Francesca Monti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...