JOE BIDEN, “Promesse da mantenere” in libreria dal 22 luglio

Arriva in libreria il 22 luglio “Promesse da mantenere” (Baldini+Castoldi), il libro del Presidente degli USA Joe Biden che è stato testimone e protagonista di una fase fondamentale della storia americana e che rivela ciò che queste esperienze gli hanno insegnato su se stesso, i suoi colleghi e le istituzioni degli Stati Uniti d’America.

Con l’onestà e lo spirito che gli sono consueti, Biden racconta com’è cresciuto in una famiglia multigenerazionale fervidamente cattolica a Scranton, in Pennsylvania, e a Wilmington, nel Delaware; come ha superato una tragedia personale, una grave malattia e alcune battute d’arresto nella sua carriera politica; e ancora, il suo rapporto con presidenti, leader mondiali e legislatori dei due principali partiti statunitensi, e il modo in cui ha diretto i lavori di commissioni senatoriali altamente influenti.

Attraverso questi e altri ricordi, Biden ci mostra come i princìpi ispiratori da lui appresi nella prima parte della sua vita – lavorare per migliorare la vita delle persone, onorare la famiglia e la fede, dare valore alla perseveranza, alla franchezza e all’onestà – siano il fondamento su cui ha basato il suo lavoro di una vita come marito, padre e uomo pubblico. Promesse da mantenere è una raccolta di riflessioni intime di un politico che ha superato numerose sfide prima di diventare il leader della più grande potenza occidentale, ma che è rimasto soprattutto un uomo che ancora si rifiuta di cedere al cinismo dilagante, e firma un emozionante vademecum per il futuro degli Stati Uniti, e del mondo intero.

Joe Biden, il 46° presidente degli Stati Uniti, è stato eletto senatore per la prima volta nel 1972, a soli 29 anni, ed è rimasto in carica fino al 2009, quando è diventato vicepresidente degli Stati Uniti, ruolo che ha ricoperto per entrambi i mandati di Barack Obama. È cresciuto nella contea di New Castle, nel Delaware, e si è laureato all’Università del Delaware e alla facoltà di Legge della Syracuse University. Nel dicembre del 2020 il settimanale «Time» lo ha proclamato «persona dell’anno» insieme alla sua vicepresidente Kamala Harris.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...