Su Rai1 “Linea Verde Radici” alla scoperta dell’Umbria

Un cammino alla ricerca di una biodiversità perduta, recuperata e riportata in vita: quella dell’Umbria. Una regione percorsa da Federico Quaranta in “Linea Verde Radici”, in onda sabato 31 luglio alle 12.30 su Rai1. Il viaggio inizia ad Amelia, il più antico dei borghi, fino a Castelluccio di Norcia, reso unico dalle lenticchie in fiore. Specie e prodotti che rischiavano di sparire per sempre che invece sono tornati a popolare campagne e pascoli, restituendo all’Umbria la sua identità più autentica. Come il sedano nero di Trevi, la Melangola di Ferentillo, la Capra Facciuta, il Farro di San Leone. I ricercatori di Todi e Perugia, con l’ausilio della tecnologia, hanno lavorato al recupero di questi prodotti e i contadini di tutte le valli sono diventati custodi di un patrimonio che va preservato e condiviso. Federico Quaranta, inoltre, incontra i “custodi” della natura di questa regione: guide del territorio, agricoltori, pastori, eremiti e camminatori, tutti in sincrono per cercare la migliore armonia possibile.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...