Dal 13 settembre su Rai 1 il daytime feriale dell’autunno con Monica Giandotti e Marco Frittella, Eleonora Daniele, Antonella Clerici, Serena Bortone, Alberto Matano

“Quella passata è stata una stagione straordinaria, sapete tutti come il daytime abbia assorbito tanti nuovi target e sia cresciuto di due punti percentuali per quanto riguarda gli ascolti. E’ stato un anno complicato in cui la pandemia è stata al centro dei racconti ma anche del lavoro quotidiano. Per questa nuova stagione chiedo a tutti i conduttori di raccontare la realtà ma anche di continuare a utilizzare la leggerezza”, con queste parole il Direttore Stefano Coletta ha aperto la conferenza stampa di presentazione del daytime autunnale di Rai 1.

Si comincia con “Uno Mattina” con la conduzione di Monica Giandotti e Marco Frittella, dal 13 settembre in onda dal lunedì al venerdì alle 06:45. Nel solco della tradizione che accompagna il telespettatore nella mattina di Rai 1, quest’anno il programma si prefigge di spaziare su tematiche più inerenti alla stagione particolare che il paese sta vivendo. Accanto al racconto dei fatti e degli eventi che caratterizzano l’attualità del giorno, l’obiettivo è quello di fornire una chiave di lettura  delle tematiche più significative che si declinano nel panorama italiano e internazionale, in stretta collaborazione con il Tg1.

E’ una grande gioia e una grande responsabilità condurre questo programma. Entrando di prima mattina nelle case degli italiani abbiamo il compito di raccontare quello che è stato ieri e quello che accadrà oggi. La prima parte sarà dedicata all’attualità, quella centrale vedrà l’approfondimento insieme al TG1 e quella finale sarà la narrazione della rinascita culturale e della bellezza del nostro Paese“, ha detto Monica Giandotti.

“Il racconto che andiamo a fare rispetta nella complessità dei generi la realtà che viviamo, tenendo sempre ben presente la missione del servizio pubblico“, ha aggiunto Marco Frittella. 

Alle 9.55 torna l’appuntamento con Storie Italiane condotto da Eleonora Daniele e le grandi inchieste che hanno caratterizzato la scorsa stagione: emergenza abitativa, mancati diritti verso il mondo dei disabili, violazioni sulla tutela dell’infanzia. I temi sociali e la cronaca faranno da padroni di casa, sempre nell’interesse collettivo e all’insegna del servizio pubblico. Il programma si comporrà di due parti, la prima legata alla stretta informazione, l’altra all’approfondimento di tematiche socio-economiche che hanno distinto questi mesi così complessi della nostra Italia.

Grande spazio alle donne e ai loro diritti, per proseguire la lotta alla violenza di genere, con intervistate ad associazioni e Istituzioni che si occupano di sostenere le vittime di violenza. “Storie Italiane” quest’anno riserverà ampi spazi all’ infanzia e alla scuola come cardine della società attuale e futura. 

L’infanzia e l’adolescenza sono temi che riguardano questo momento di grande cambiamento e che pongono l’attenzione dei nostri spettatori che sono soprattutto donne e sono attente ai problemi dei figli e dei nipoti e di questa gioventù che sta cambiando. Mi sono occupata molto di bullismo, di infanzia e di disabilità nella passata stagione. Abbiamo fatto una lunga battaglia per i bambini affetti da Sma di tipo 1 affinché venisse autorizzato e messo a disposizione gratuitamente un farmaco molto costoso, l’unica cura al mondo per questi bimbi. Bisogna credere nelle storie, non è detto che la tv non serva. A volte riprendiamo l’evoluzione delle storie anche tutti i giorni, non raccontiamo un fatto e poi lo lasciamo lì. Ci sarà tanto spazio per le donne, per i temi che ci sono sempre stati a cuore, raccontati con anima e rispetto. Continueremo inoltre a parlare di Covid e dell’importanza di vaccinarsi”, ha dichiarato Eleonora Daniele.

Dalle 11.55 andrà in onda “È sempre mezzogiorno” con Antonella Clerici che è pronta ad accogliere pubblico e ospiti nell’originalissimo studio ispirato al mondo delle fiabe e immerso simbolicamente nel bosco della Val Borbera.  Ricette, giochi telefonici, storie e tante novità in arrivo. Sempre più intenso il filo diretto tra Antonella e il pubblico a casa, che avrà tante occasioni per partecipare. Grazie alla collaborazione del maestro Sal De Riso, neopresidente dell’Accademia maestri pasticceri italiani, i telespettatori potranno inviare una sorpresa speciale a una persona a cui vogliono bene. E poi ci sarà la rubrica “Ci pensa Alfio”: attraverso una casella di posta dedicata il pubblico potrà chiedere aiuto e suggerimenti all’imprevedibile factotum di studio. Arricchita anche la squadra degli chef, dopo un lungo viaggio in tutta Italia alla ricerca di nuovi cuochi della tradizione e dell’innovazione con un occhio all’ambiente. Continuano le finestre sulle bellezze della penisola: Federico Quaranta racconterà le meraviglie e gli angoli più suggestivi d’Italia, i produttori mostreranno le eccellenze gastronomiche del made in Italy e il farmer della trasmissione guiderà i telespettatori in un viaggio alla scoperta dei prodotti agricoli seguendo la giusta stagionalità per un approccio green alla tavola. Accanto ad Antonella Clerici tornano Lorenzo Biagiarelli, “il Signore degli Aneddoti” per raccontare curiosità e retroscena del mondo della cucina, e Cristina Lunardini, detta “zia Cri” con le sue ricette gustose. In onda ci saranno sempre il maestro panificatore Fulvio Marino per impastare pani, pizze e altri lievitati con abile maestria, il factotum di studio Alfio Bottaro, con i suoi improbabili tutorial, oltre ai consigli della nutrizionista del programma, Evelina Flachi. Confermato anche l’appuntamento con la giornalista Angela Frenda, che si accenderà di nuove e interessanti sfumature per tracciare ritratti di donne straordinarie che hanno cambiato il corso della storia.

Siamo sempre alla ricerca di cuochi diversi ma la cucina è anche uno spunto per parlare di altro e tenere compagnia al pubblico. Quest’anno Sal De Riso preparerà i dolci degli auguri, le persone potranno chiamare per un anniversario, una ricorrenza chiedendo una torta e la recapiteremo a casa loro festeggiando insieme. Angela Freda raccoglierà le storie d’amore che hanno come comune denominatore una ricetta, e poi manderemo il nostro “maggiordomo” Alfio nelle case degli italiani e con ironia cercheremo di produrre dei filmati divertenti e ironici per conoscere l’Italia della provincia, quella reale. Ci sarà la finestra sul mondo con Federico Quaranta, con i piccoli produttori e poi arriveranno in studio alcuni amici. Il segreto del successo di questo programma è un gruppo coeso, ho bisogno di serenità per lavorare al meglio. Viaggeremo in tutta l’Italia, la cucina è il mio salotto dove cucinando si parla, si gioca, si sta insieme, c’è anche tanta ironia. Ho capito che devo fare dei programmi che mi somigliano e questo mi rappresenta appieno perché è gioioso, giocoso e va in onda in una fascia oraria che conosco da tanti anni“, ha detto Antonella Clerici. 

Il primo pomeriggio di Rai1 si aprirà alle 14 con “Oggi è un altro giorno” condotto da Serena Bortone con il racconto quotidiano di storie, esperienze, persone, mettendo a confronto opinioni differenti di un Paese che ha voglia di comprendere la realtà e ritrovare la sua normalità. Anche quest’anno, ad accompagnare la padrona di casa in questo viaggio, tra gli altri Memo Remigi, Jessica Morlacchi, Gigliola Cinquetti ed altri amici con cui condividere ricordi, argomenti, idee e spunti di riflessioni. Al centro come sempre, i grandi incontri e le interviste “allo specchio” con personaggi del mondo dello spettacolo, del cinema, della cultura e della politica. 

“Avremo nuovi ingressi come ad esempio Maurizio Vandelli. Nel corso dell’anno abbiamo parlato anche di malattia perché non ci sono tematiche tabù per noi ma argomenti che possono dare forza alle persone. Studieremo ancora di più la parte relazionale, i rapporti genitori-figli, madre-padri, continueremo a raccontarvi i libri, e sono orgogliosa di aver avuto ospiti gli scrittori del Premio Strega e che abbiamo catturato l’attenzione del pubblico perché la cultura se non è popolare non serve. Cercheremo delle chiavi per colpire il cuore degli spettatori. Avremo contributi di politica, storie dal territorio, valorizzeremo anche gli anziani che hanno resistito al covid e che hanno reso grande il nostro Paese, parleremo della campagna vaccinale e daremo le informazioni sanitarie“, ha affermato Serena Bortone.

A seguire la popolarissima produzione Rai Fiction “Il paradiso delle signore”. Alle 17.05 la nuova edizione de “La Vita in diretta” ripartirà dal suo rinnovato taglio informativo che ne ha decretato il successo nella precedente stagione. La narrazione, affidata ad Alberto Matano, metterà ancora una volta al centro l’attualità, la cronaca, l’inchiesta e l’approfondimento giornalistico.

“Continueremo il racconto dell’attualità con i nostri inviati e dei nuovi colleghi, tenendo ben presente quello che abbiamo imparato in questo anno, cioè che il pubblico non va mai ingannato o sottovalutato ma interessato e sorpreso. Faremo anche un racconto pop di quello che accade, avremo uno studio più interattivo e contemporaneo. Sono molto contento di fare parte di questo daytime. Grazie al Direttore Coletta che mi ha dato la possibilità di esprimermi liberamente“, ha concluso Alberto Matano. 

di Francesca Monti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...