CARLOS SANTANA: esce il nuovo singolo “WHITER SHADE OF PALE” feat. STEVE WINWOOD

Carlos Santana, chitarrista della Rock and Roll Hall of Fame e vincitore di diversi Grammy Award, pubblica un nuovo singolo estratto dal suo prossimo album “Blessings and Miracles”, che uscirà in tutto il mondo da BMG il 15 ottobre 2021.

Affrontare un classico a volte è rischioso, ma l’abbinamento di Santana con il collega e leggenda Steve Winwood sulla gemma dei Procol Harum “A Whiter Shade of Pale”, mette a tacere tutte le paure. È una rivisitazione splendente, meravigliosamente realizzata, un inno in cui i due giganti della musica scoprono, ad ogni passo, nuovi momenti di bellezza. Come nell’originale, c’è un’atmosfera malinconica, ma c’è anche un elemento romantico che non è mai esistito prima. La voce di Winwood, uno strumento meravigliosamente singolare e commovente e Santana riesce ad incanalare. con riverenza, con la sua chitarra, le linee originali dell’organo di Matthew Fisher, mentre mette il suo timbro unico sulle melodie senza tempo. Ad ogni passaggio, ci eleva sempre più in alto nella beatitudine.

Santana ricorda come, durante uno spettacolo a Londra, ad Hyde Park , Winwood si avvicinò a lui e gli suggerì di registrare la canzone. “Ho detto: ‘Io e te dobbiamo farla, ma la faremo in modo molto sexy, come un Hare Krishna ma con le congas.’ Gli ho suonato i componenti nell’orecchio e lui ha detto: ‘La sento, Carlos. Hai ragione.’ Così abbiamo fatto: Santana, cubana, portoricana in modo africano. E amico, tu parli di sexy. La voce di Steve è così sexy e bella”.

Winwood afferma:  Carlos ha fatto quello che ho cercato di fare negli ultimi cinquant’anni, ovvero combinare elementi di rock, jazz, folk e musica latina afro-caraibica. Il genio di Carlos deriva in gran parte da una meravigliosa combinazione di musica rock con ritmi latino-cubani. Ho suonato con Carlos in numerose occasioni negli ultimi cinquant’anni e sono molto entusiasta di lavorare ancora con lui”.

Oltre a “Whiter Shade of Pale”, sono disponibili anche il primo singolo dell’album “Move”, con Rob Thomas e Zac Barnett di American Authors, e “She’s Fire” con Diane Warren e G-Eazy.

“Blessings and Miracles” è uno degli album più ambiziosi, ispirati e magici della leggendaria carriera di Santana, su cui il chitarrista punta più in alto che mai.  “Il titolo di questo album deriva dalla mia convinzione che siamo nati con poteri celesti che ci permettono di creare benedizioni e miracoli”, racconta Santana. “Il mondo ti programma per non essere degno di quei doni, ma dobbiamo utilizzare la luce, lo spirito e l’anima: sono indistruttibili e immutabili. Questi sono i tre elementi principali di questo album.”

“Blessings and Miracles” vede Santana collaborare con una schiera diversificata di artisti, scrittori e produttori brillanti tra cui  Chris Stapleton, Chick Corea, Rick Rubin, Corey Glover, Kirk Hammett, Ally Brooke e Narada Michael Walden.

Il disco include anche la partecipazione dei membri della band itinerante di Santana (tra cui il batterista Cindy Blackman Santana e il cantante Tommy Anthony), così come il figlio Salvador Santana alle tastiere e voci e la figlia Stella Santana, voce solista.

Santana e la sua band sono tornati finalmente dal vivo con dei concerti dopo 18 mesi di pausa; il tour di Santana’s Blessings and Miracles è partito l’11 settembre da Atlantic City e proseguirà poi per diverse date negli USA. Santana ha inoltre ripreso la sua residenza pluriennale presso la House of Blues al Mandalay Bay Resort and Casino di Las Vegas.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...