Tv7: tra i temi della puntata la sanità in Calabria, i profughi in fuga e il Natale in solitudine 

La Calabria in zona gialla, dopo la Campania, è l’ultima per posti letto di terapia intensiva. Venerdì 10 dicembre, a mezzanotte circa su Rai1, “Tv7” – il settimanale di approfondimento del Tg1 – parlerà del grande buco nero della sanità calabrese. Mentre la Corte dei Conti denuncia 77 milioni di fondi Covid non spesi, molti ospedali sono semi-abbandonati e i cittadini costretti a emigrare al Nord. Da tempo, le inchieste hanno scoperchiato la pratica di pagare le stesse fatture due, tre volte. Gianluigi Scaffidi, neocommissario straordinario dell’Asp, invoca l’intervento del Ministero delle Finanze. 
Dall’Afghanistan, ma anche dall’Iran, dal Pakistan, dal Nepal: l’inviato di Tv7 ha intercettato lungo la strada gruppi di profughi che cercano di varcare la ‘frontiera Europa’. Reportage tra Bosnia, Croazia e Slovenia, dove ci sono intere famiglie con figli piccoli che scappano dalle guerre. Poi, un reportage dalla Romania, uno dei Paesi con il più basso tasso di vaccinazioni d’Europa. Aumentano i morti, i ricoveri e le terapie intensive. Scarsa fiducia nella medicina e campagne di sensibilizzazione quasi inesistenti. Ne è prova quanto accaduto all’inviata del Tg1, sequestrata durante un’intervista da una senatrice no vax. 
L’onda lunga del Covid mette in ginocchio una delle attività più importanti per Venezia, le vetrerie di Murano. A pesare è soprattutto il prezzo del gas che è fondamentale per la lavorazione. La bolletta mensile di alcuni forni è lievitata da circa 40mila euro a 170mila. Decine di lavoratori in cassa integrazione. 
E ancora, la Milano di chi aspetta il Natale in solitudine vista dal centro anziani di via Cenisio, uno tra i più grandi ed efficienti della città. 
Una delle più importanti missioni scientifiche degli ultimi decenni: il lancio del telescopio spaziale James Webb è previsto il 23 dicembre dal centro spaziale di Kourou, nella Guyana Francese. Obiettivo: mostrare la nascita delle stelle. Nel progetto anche un italiano, l’ingegnere sistemista della Nasa Giuseppe Cataldo. 
È diventato un fenomeno che unisce le generazioni quello della compravendita di abiti e accessori usati anche attraverso le numerose app che imperversano in tv. Ad Alessandria l’incontro con Alberto, 18 anni, appassionato di moda e animatore di Tik Tok. Poi, a Roma, l’esperienza in un negozio vintage. Parlano Marina Spadafora, esperta di moda sostenibile, e Luca Giraldi di Humana vintage che realizza progetti nel sud del mondo. 
C’è anche Piero Angela che svela la scienza dell’amore con 10 lezioni in esclusiva su Raiplay e festeggia i 93 anni con Tv7.
Per “Come eravamo”, infine, dagli archivi di Tv7, le mille facce di Milano durante le festività natalizie del 1963. Appunti filmati, immagini “rubate”, strappate alla realtà con tutti i suoi contrasti. La tredicesima ricevuta in deca, banconote da 10mila lire, dai lavoratori che non vedono l’ora di spenderla e quella da 600 lire che un industriale distribuisce a tutti i poveri che si rivolgono a lui. 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...