A “Sapiens” la costruzione della bellezza

La bellezza artistica e architettonica di una città come Firenze è nota in tutto il mondo, tanto da essere considerata uno dei luoghi simbolo di bellezza e grandezza nella storia dei sapiens. Ma il segreto della grande bellezza fiorentina e del Rinascimento sta nelle sue rocce e nella sua storia geologica, cardini che hanno impostato le traiettorie storiche dei grandi uomini e degli artisti che l’hanno realizzata. Lo racconta Mario Tozzi a “Sapiens”, in onda sabato 18 dicembre alle 21.45 su Rai3. Proprio dal capoluogo toscano parte il viaggio nella storia geologica e nelle pietre che hanno permesso la storia degli etruschi e dei Medici, dalla sabbia antica dell’arenaria che ha costruito lo scheletro dei palazzi più importanti della città fino al marmo bianco delle Alpi Apuane, il cui aspetto algido ed elegante impreziosisce da secoli le facciate del Duomo, del Battistero, oltre ad aver esaltato la mano di artisti come Michelangelo. 
Ma la storia della Terra, scritta nelle rocce e nei paesaggi, non ha influenzato solo le traiettorie della storia dei sapiens nella costruzione di Firenze: in un viaggio che ci porterà fino alle coste della Bretagna, sarà possibile comprendere come i fenomeni avvenuti centinaia di milioni di anni fa abbiano permesso la grande storia della Francia e lasciato un’eredità che giorno dopo giorno, noi sapiens abbiamo imparato ad accogliere e sfruttare per costruire qualsiasi cosa. 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...