Un Natale di rinascita a “Sulla via di Damasco”

San Francesco segna nuove vie per rinascere e guardare al futuro con speranza. Tra gli affreschi di Giotto della Basilica Superiore di Assisi, puntata speciale di “Sulla via di Damasco” per conoscere da vicino le idee, le alternative ed i modelli che i francescani hanno prodotto per sconfiggere le tante pandemie virali, economiche e sociali che hanno minacciato nei secoli l’uomo. Eva Crosetta, domenica 26 dicembre, su Rai2 alle 8.30, intervisterà Fra Felice Autieri, storico del Sacro Convento, interrogandolo su come l’utopia economica e sociale dei primi discepoli di San Francesco, possa ancora offrire le risposte ai problemi di questo tempo difficile, di disuguaglianze e precarietà. Che economia e francescanesimo non siano un paradosso, lo dimostra la prima storia raccontata dal programma di Vito Sidoti: quella della Legatoria Tuderte, di Todi (PG); 9 operai racconteranno come, innescando la fiducia reciproca, hanno salvato la loro impresa e il lavoro dal fallimento e dalla chiusura. Con Fra Emanuele Gelmi, subito dopo, uno sguardo sulla vita di accoglienza che vibra nella Casa Papa Francesco (Assisi). 

Rispondi