Oltre 57mila adolescenti all’incontro con Papa Francesco a Roma. All’evento, condotto da Andrea Delogu, prenderà parte Blanco

Oltre 57mila adolescenti, il 18 aprile, incontreranno Papa Francesco in piazza San Pietro nell’ambito del pellegrinaggio organizzato dalla Cei.
Sarà il primo incontro del Pontefice in Vaticano con i ragazzi italiani dopo la lunga sosta dovuta alla pandemia.

A fare da filo rosso al pomeriggio in piazza San Pietro saranno le parole del capitolo 21 del Vangelo di Giovanni e, in particolare, quell’invito rivolto da Gesù a Pietro, “Seguimi”, che dà il titolo all’evento, preceduto dal segno grafico # che fa riferimento a quella ricerca personale che si rinnova nella comunione dei fratelli e delle sorelle con il Padre, nell’Amore del Figlio. Anche il logo, tanti cerchi azzurri di diverse dimensioni a comporre un pesce, con la croce al posto dell’occhio, è un richiamo all’unità e all’appartenenza a Cristo.

Il programma prende il via alle 14.30 quando i ragazzi inizieranno a confluire in piazza (per accedere è necessario essere iscritti ed in possesso dei biglietti, totalmente gratuiti) dove vivranno un momento di festa, musica e testimonianze. L’evento, condotto da Andrea Delogu, vedrà la partecipazione di Blanco, il vincitore del Festival di Sanremo insieme a Mahmood con la canzone “Brividi”, di Gabriele Vagnato, di Giovanni Scifoni, di Michele La Ginestra e di Matteo Romano.
Alle 18 Papa Francesco, dopo aver abbracciato gli adolescenti facendo un ampio giro della piazza in papamobile, presiederà la Veglia di preghiera che seguirà lo schema della “lectio divina”.

L’incontro, oltre al saluto del Card. Gualtiero Bassetti, Arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e Presidente della CEI, prevede anche la testimonianza di Mattia Piccoli, il ragazzo di 13 anni che il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha nominato Alfiere della Repubblica per la dedizione con cui ha accompagnato il papà malato di Alzheimer. Clou della Veglia sarà il discorso del Papa a cui seguirà la preghiera della pace davanti alla Madonna, la professione di fede e la benedizione finale.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...