Si chiama “La lista dei sogni – Per non dimenticare chi siamo”, il primo libro di Joy Cadenasso

Si chiama “La lista dei sogni – Per non dimenticare chi siamo” il primo libro di Joy Cadenasso, giornalista e conduttrice radio televisiva genovese.
Con la prefazione di Dino Frambati (giornalista e consigliere nazionale dell’ODG) e dello scrittore e professore Franco Cadenasso.
Uno sfrenato viaggio tra fantasia e realtà, concreto e immaginario e che, con ironia e passione, coinvolge il lettore dalla prima all’ultima riga facendolo camminare su quella linea sottile che separa i due mondi. Mondi diversi, ma che in qualche modo sono profondamente legati e che tra queste pagine trovano un incredibile risvolto possibile. E lo scopo del libro è proprio quello di spingere a riflettere sull’importanza di ciò che si ha, di dare valore ai sogni senza dimenticarli e di provare a scoprire che forse non sono poi così distanti da noi.
Attraverso racconti autobiografici e divertenti Giorgia Cadenasso, Joy, prende in rassegna 10 tra i suoi sogni ponendo domande e invogliando ad esaminare la vita di ciascuno. Sogni come leggere tutti i libri del mondo, costruire una casa su un albero, ma anche avere un drago tutto suo. Con una scrittura passionale e fantasiosa, Joy (il cui nome già trasmette emotività ed entusiasmo), racconta storie tra autobiografiche e di tutti. Lo fa anche in modo interattivo dedicando in coda una sezione del libro alle considerazioni personali, dove il lettore può liberamente stilare con l’inchiostro la sua personale lista dei sogni e magari riuscire a ridare loro una vita.

La stessa autrice commenta: “Sono una persona che sogna di continuo, l’ho sempre fatto. Ma nella mia vita ho deciso che i miei sogni li volevo anche vivere. Non tutti sono realizzabili è vero, ma tra le pagine di questo libro vi renderete conto che anche quelli più assurdi possono trovare un riscontro nella realtà, se stiamo attenti. Loro non sono poi così distanti da noi!”.
Il libro, attraverso la scrittura e le illustrazioni realizzate dall’autrice, è esso stesso un sogno che con questa pubblicazione trova finalmente il suo raggiungimento. Così come lo è Joy, come scrive Dino Frambati (giornalista e consigliere nazionale dell’ODG) nella prefazione.

L’autrice aggiunge: “Dino è un caro amico. Non mi aspettavo che accettasse di scrivere la prefazione con tutti gli impegni che ha. Gli sono davvero grata per questo e per aver impreziosito le mie pagine. Ammetto di essermi commossa ed emozionata quando l’ho letta. E’ una persona speciale, oltre che uno stimato collega.”
E la piccola Joy in copertina che tiene al lazzo la luna mentre è seduta a penzoloni nel cielo al fianco del suo gattino, rappresenta proprio il significato dell’intero lavoro: fare di tutto per non lasciar andare i propri sogni.
Breve bio autrice

Giorgia Cadenasso, per gli amici Joy.
Nata a Genova l’8 giugno 1984. Sognatrice prima di tutto. Amante della vita, dell’amore e dei sogni. Le piace sorridere e fare le cose con passione, entusiasmo e curiosità. Il suo percorso lavorativo inizia come cantante e già all’età di 17 anni si esibiva professionalmente con la Bruno Santoro Band, con la quale non ha mai smesso.
Si è esibita su piccoli e grandi palchi (dai pub al Vaffa Day), ha collaborato con importanti esponenti della musica (tra cui Pippo Landro, Danilo Madonia, Vladi Tosetto), pubblicato alcuni dischi e scritto diverse canzoni. Ha approfondito lo studio della voce e col tempo ha iniziato a lavorare come doppiatrice e voce fuori campo ottenendo ottimi risultati giungendo persino sulle reti Mediaset. Conduttrice radio televisiva per diversi canali tra cui Telenord, Telegenova, Antennablu, 111tv e altri. Nel 2019 consegue il tesserino da giornalista pubblicista occupandosi principalmente dei campi della cultura e dello spettacolo, ma nello stesso anno ha avuto la fortuna e la grande opportunità di essere responsabile stampa dei campionati europei di judo per ipovedenti e ciechi. Da sempre appassionata di disegno è anche illustratrice e ha realizzato alcune opere per l’allestimento di diverse vetrine. Le immagini del libro “La lista dei sogni” sono tutte sue. Adora gli amici e la famiglia che per lei sono tutto. Ama follemente il suo Brunino, il suo gatto pazzo Ralphino, e anche quello che non c’é più…il suo Fortunadrago “Marcio” Pepe.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...