A 40 anni dalla scomparsa di Gilles Villeneuve, parla la moglie Joann nel doc Sky Original “Villeneuve Pironi”

Il Gran Premio di Miami l’8 maggio segnerà 40 anni dal giorno in cui il pilota canadese Gilles Villeneuve perse tragicamente la vita in un incidente al Gran Premio del Belgio a Zolder. Aveva solo 32 anni.

La famiglia di Villeneuve, tra cui la moglie Joann, la figlia Melanie e il figlio campione del mondo di F1® Jacques, ha ricordato l’occasione con una toccante e potente intervista sull’eredità che l’icona dell’automobilismo ha lasciato. L’intervista farà parte del documentario Sky Original Villeneuve Pironi prossimamente in onda su Sky e in streaming su NOW.

‘Villeneuve Pironi’ racconterà la storia sorprendente dei due talentuosi piloti di F1®: Gilles Villeneuve e Didier Pironi, uniti dalla loro passione per la velocità e dalla determinazione a vincere, ma irreparabilmente divisi da un episodio storico e molto controverso intercorso tra i due. Il documentario è realizzato da Noah Media Group per Sky Studios e Sky Italia e sarà disponibile prossimamente su Sky e NOW.

Nell’intervista raccolta all’ultimo Gran Premio d’Italia a Imola, Joann Villeneuve parla approfonditamente della vita e dell’eredità di un gran pilota quale Gilles è stato. Qui uno dei passaggi all’interno della clip esclusiva tratta dall’intervista alla moglie: “Gilles credeva che si debba vivere al limite. Per lui la cosa migliore era baciare il guardrail”.

Carismatico e schietto, il canadese di umili origini aveva realizzato il suo sogno di correre in Formula 1®. Dotato di un grande talento naturale, lo stile di corsa intrepido di Villeneuve deliziava i puristi dello sport e catturava l’immaginazione dei fan di tutto il mondo. L’amato “figlio putativo” del leggendario Enzo Ferrari, all’inizio degli anni ’80 Gilles sembrava destinato a dominare la F1®.

Nell’aprile 1982, Imola fu il luogo dell’ormai famigerato “tradimento” tra i compagni di squadra della Ferrari Gilles e Didier. Ha segnato uno dei momenti più controversi della storia dello sport e Villeneuve Pironi racconterà questa storia sorprendente con il contributo, per la prima volta, di entrambe le famiglie.

Attualmente in produzione nel Regno Unito, Canada, Francia e Italia e in collaborazione con Sky Italia, entrambe le famiglie Villeneuve e Pironi, rispettivamente, contribuiranno al documentario, così come alcuni dei più grandi nomi della storia della Formula 1®. Il film sarà diretto da Torquil Jones (14 Peaks: Nothing Is Impossible, Bobby Robson: More Than a Manager) e prodotto da John McKenna (14 Peaks: Nothing Is Impossible, Steve McQueen: The Man & Le Mans) e dall’ex pilota di Formula 1® Mark Webber.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...