L’italiano e la prosa di D’Annunzio a “Le parole per dirlo”

Che differenza c’è tra Vittoriale e Vittoriano? Cosa resta nel nostro italiano della prosa di D’Annunzio? Come e quando si usano i superlativi? Sono soltanto alcune delle domande che animano la puntata di Le parole per dirlo, il settimanale di Rai 3 dedicato alla bellezza e ai misteri della nostra lingua, domenica 15 maggio alle 10.15 su Rai 3. Come sempre un ospite prestigioso porta con sé un bagaglio di parole e di espressioni legate alla sua professione e alla sua biografia e le analizza con gli specialisti Valeria Della Valle e Giuseppe Patota. Questa settimana, ospite della conduttrice Noemi Gherrero sarà lo storico e giornalista Giordano Bruno Guerri, autore di numerosi saggi sulla storia del fascismo.   

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...