L’Ucraina vince l’Eurovision Song Contest Torino 2022. Primo posto per la Kalush Orchestra, sesti Mahmood e Blanco

Siamo arrivati alla finale dell’Eurovision Song Contest Torino 2022, in onda il 14 maggio su Rai 1, condotta da Laura Pausini, Alessandro Cattelan e Mika.

Al Pala Olimpico la serata si è aperta con l’esecuzione di Give peace a chance di John Lennon, in piazza San Carlo con i Rockin’1000, e l’esibizione della popstar di Solarolo che ha proposto un medley di cinque suoi grandi successi (“Benvenuto”, “Io Canto”, “La Solitudine”, “Le cose che vivi” e l’ultimo singolo “Scatola”), cantati in diverse lingue, quindi è iniziata la gara che ha visto sul palco i 25 Paesi finalisti e per la prima volta i Big Five (Italia, Spagna, Germania, Regno Unito e Francia).

Questo slideshow richiede JavaScript.

credit foto I. Brunetti

Ad aprire le danze è stata la Repubblica Ceca con We are Domi e “Lights off”, seguita dalla Romania con WRS e “Llamame”, dal Portogallo con Maro e “Saudade, saudade”, dalla Finlandia con The Rasmus e “Jezebel” e dalla Svizzera con Marius Bear e la sua “Boys do cry”.

Il sesto Paese ad esibirsi è stata la Francia con Alvan & Ahez e “Fulenn”, quindi è stata la volta della Norvegia con i Subwoolfer e “Give that wolf a banana” e dell’Armenia con Rosa Linn e “Snap”.

L’Italia ha fatto il suo ingresso sul palco per nona, con Mahmood e Blanco che hanno cantato “Brividi”, emozionando e ricevendo l’applauso entusiasta di tutto il Pala Olimpico.

La gara è proseguita con le performance della Spagna con Chanel e “SloMo”, dei Paesi Bassi con S10 e “De Diepte”, dell’Ucraina, data per favorita per la vittoria finale, con la Kalush Orchestra e “Stefania”, della Germania con Malik Harris e “Rockstars”.

La seconda metà della finale ha visto esibirsi la Lituania con Monika Liu e la canzone “Sentimentai”, l’Azerbaigian con Nadir Rustamli e “Fade to black”, il Belgio con Jeremy Makiese e “Miss you”, la Grecia con Amanda Georgiadi Tenfjord e “Die together”, l’Islanda con le Systur e “Með hækkandi sól”, la Moldavia con Zdob si Zdub ft Fratii Advahov e il brano “Trenuletul” e la Svezia con Cornelia Jakobs e “Hold me closer”.

Gli ultimi cinque Paesi a salire sul palco sono stati l’Australia con Sheldon Riley e “Not the same”, il Regno Unito con Sam Ryder e “Space Man”, la Polonia con Ochman e “River”, la Serbia con Konstrakta e “In corpore sano” e l’Estonia con Stefan e “Hope”.

Ospiti d’eccezione della finale i Måneskin, che sono tornati all’Eurovision un anno dopo la loro vittoria e hanno presentato il nuovo singolo “Supermodel”, e cantato “If I can dream”, e Gigliola Cinquetti, vincitrice della kermesse nel 1964, che ha proposto la sua hit “Non ho l’età”.

Mika ha invece proposto un medley dei suoi successi, tra cui “Grace Kelly”, e proposto il nuovo singolo “Yo Yo”.

Alessandro Cattelan, Mika e Laura Pausini hanno proclamato il vincitore dell’Eurovision Song Contets Torino 2022: è l’Ucraina con la Kalush Orchestra e il brano “Stefania” con 631 punti. La band al momento della premiazione ha detto: “Questa vittoria è per tutti gli ucraini. Slava Ukraini!”. Sesto posto per l’Italia con 268 punti.

Questa la classifica finale data dai voti dei Paesi e dal televoto:

Ucraina 631

Regno Unito 466

Spagna 459

Svezia 438

Serbia 312

Italia 268

Moldavia 253

Grecia  215

Portogallo 207

Norvegia 182

Olanda 171

Polonia 151

Estonia 141

Lituania 128

Australia 125

Azerbaigian 106

Svizzera 78

Romania 65

Belgio 64

Armenia 61

Finlandia 38

Rep. Ceca 38

Islanda 20

Francia 17

Germania 6

download - 2022-05-15T011006.645

di Francesca Monti

ph EBU, Corinne Cumming

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...