Giornata Mondiale del Rifugiato: UNHCR lancia la campagna Together #WithRefugees

Il 20 giugno si celebra la Giornata Mondiale del Rifugiato, appuntamento annuale voluto dalle Nazioni Unite per riconoscere la forza, il coraggio e la perseveranza di milioni di persone costrette a fuggire nel mondo a causa di guerre, violenza, persecuzioni e violazioni dei diritti umani.

Per l’occasione UNHCR Italia lancia la campagna Together #WithRefugees per sensibilizzare l’opinione pubblica sul diritto di tutti i rifugiati di essere protetti, chiunque siano e da qualsiasi parte provengano, e di ricostruire la loro vita in dignità.

“L’accesso all’asilo è fondamentale ma la protezione si manifesta concretamente solo attraverso un processo equo di integrazione sociale ed economica nel paese di accoglienza”, dichiara Chiara Cardoletti, Rappresentante dell’UNHCR per l’Italia, la Santa Sede e San Marino. “Trovare asilo, infatti, è solo l’inizio: una volta fuori pericolo, i rifugiati hanno bisogno di opportunità per superare i traumi, mettere a frutto il proprio talento, formarsi, lavorare e contribuire al paese che li ha accolti”.

Con la campagna Together #WithRefugees l’UNHCR evidenzia che la creazione di concrete opportunità di integrazione è un compito e una responsabilità della società nel suo complesso – istituzioni, società civile e settore privato – in linea con il Global Compact sui Rifugiati. Solo lavorando in sinergia si può dare ai rifugiati la possibilità di mettere a disposizione le loro competenze e il loro desiderio di ricostruire le proprie vite. Insieme possiamo fare la differenza.

Lo spot della campagna

I messaggi della campagna Together #WithRefugees saranno veicolati anche attraverso uno spot realizzato con la partecipazione dell’attore e testimonial dell’UNHCR Lino Guanciale. Lo spot andrà in onda sulle principali emittenti radiotelevisive nazionali e locali e nei circuiti pubblicitari a bordo di treni e autobus, nelle stazioni, nei cinema e nelle autostrade.

Gli appuntamenti

Il 13 giugno a Roma si svolge in Campidoglio la cerimonia di premiazione delle realtà che nel 2020-2021 si sono distinte per aver facilitato l’inserimento lavorativo di rifugiati nell’ambito del progetto dell’UNHCR Welcome – Working for Refugee Integration. L’iniziativa, che vede coinvolte 107 aziende e 41 associazioni e enti no profit, è la rappresentazione emblematica dell’approccio whole of society alla protezione dei rifugiati.

Il 17 giugno l’UNHCR sarà a Torino per l’evento inaugurale della Settimana internazionale dei diritti, dell’ambiente e delle culture organizzata dall’associazione Mosaico Azione per i Rifugiati, durante il quale verrà lanciato insieme al Comune di Torino il progetto One Stop Shop, uno sportello unico che permette ai rifugiati e richiedenti asilo di accedere a diversi servizi legali, psicosociali e amministrativi a favore della loro integrazione e inclusione sociale.

L’UNHCR celebrerà la Giornata Mondiale del Rifugiati il 20 giugno con una tavola rotonda dal titolo Rifugiati, dall’asilo all’integrazione: partnership e soluzioni innovative per una crisi senza precedenti al Centro Congressi Palazzo Rospigliosi a Roma. Rappresentanti istituzionali, del settore privato e della societa civile si confronteranno sulla condivisione delle responsibilità nel trovare soluzioni durevoli che permettano ai rifugiati non solo di accedere all’asilo, ma anche di costruire un futuro migliore per sé e per le comunità che li accolgono. Nel corso della tavola rotonda, inoltre, avverrà la consegna ufficiale della Maglia Rosa del Giro Donne 2022 a UNHCR.

Da segnalare anche la Giornata Mondiale del Rifugiato con la comunità ucraina, organizzata insieme a UNHCR il 25 giugno presso la Basilica Minore di Santa Sofia a Roma. L’evento prevede interventi di rappresentanti dell’Esarcato Apostolico per gli ucraini cattolici residenti in Italia, dell’associazione religiosa Santa Sofia, testimonianze, un concerto con arpa, cori e violino, una mostra fotografica e un’esposizione di costumi tradizionali.

Ma sono tante le altre organizzazioni della società civile, i Comuni, le aziende e tanti altri che organizzano eventi per sensibilizzare sulla condizione dei rifugiati e promuovere i messaggi della campagna Together #WithRefugees. Il calendario completo delle attività si trova sul sito withrefugees.unhcr.it, che viene costantemente aggiornato con nuove iniziative e contiene inoltre tutti i materiali per la campagna – storie, foto, banner, card social, spot e una call to action – affinché tutti possiamo attivarci con gesti concreti in solidarietà con i rifugiati.

Il settore privato

Sono molte le realtà del settore privato in Italia e nel mondo che hanno aderito alla campagna Together #WithRefugees con attività di comunicazione e l’organizzazione di eventi per promuovere la protezione e l’inclusione dei rifugiati, nello spirito del Global Compact sui Rifugiati.

Da segnalare in particolare le iniziative di IKEA, che sostiene la Giornata Mondiale del Rifugiato con Together with all Refugees, una campagna globale di comunicazione e raccolta fondi che prende il via in occasione dell’IKEA Festival al Salone del Mobile di Milano per proseguire negli store e online fino al 30 giugno; e quelle di UNIQLO  che porta anche in Italia la sua campagna globale per la Giornata Mondiale del Rifugiato con l’allestimento nel suo store milanese di un pop up corner di prodotti MADE51 realizzati da rifugiati di diverse provenienze.

Le iniziative

Il Giro Donne 2022, la più prestigiosa competizione a tappe nel panorama del ciclismo femminile, quest’anno sarà a fianco di UNHCR e dei rifugiati; prenderà il via il 30 giugno da Cagliari per terminare a Padova il 10 luglio dopo aver attraversato Sardegna, Emilia-Romagna, Lombardia, Trentino-Alto Adige e Veneto. Un percorso di 1.000 km che vedrà contendersi la Maglia Rosa 144 atlete delle migliori 24 squadre al mondo.

Da segnalare anche Unity Euro Cup 2022, il torneo internazionale di calcio a 7 ospitato congiuntamente da UEFA e UNHCR a Nyon in Svizzera con la partecipazione di squadre provenienti da Austria, Belgio, Francia, Germania, Italia, Malta, Repubblica d’Irlanda e Svizzera.

La sensibilizzazione Rai

Dal 16 al 20 giugno la campagna Together #WithRefugees sarà lanciata durante le trasmissioni in onda sui canali editoriali televisivi e radiofonici della Rai durante cinque giorni di sensibilizzazione sostenuti da Rai per il Sociale, che vedranno anche interviste con rappresentanti dell’UNHCR, servizi e storie di rifugiati.

Cities #WithRefugees

Parteciperanno alla campagna Together #WithRefugees diverse città italiane con la tradizionale illuminazione in blu di un monumento simbolo nella notte del 20 giugno e attività di comunicazione annesse, per esprimere la loro solidarietà con le persone costrette a fuggire e ribadire il loro ruolo di primo piano nel sostenere i rifugiati a ricostruire la loro vita in dignità.

Celebrities #WithRefugees

Saranno molte le celebrità italiane che si uniranno a UNHCR per la Giornata Mondiale del Rifugiato e a sostegno della campagna Together #WithRefugees con attività specifiche sui social.

Foto: ©UNHCR/Alessandro Penso

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...