“Hack, l’amica delle stelle”, su Raiplay un omaggio antologico di Rai Teche alla grande astrofisica

Cento anni fa, esattamente il 12 giugno del 1922, nasceva una delle menti più brillanti di cui la comunità scientifica italiana abbia avuto l’onore di fregiarsi: Margherita Hack, astrofisica di fama internazionale, professoressa di astronomia dell’Università di Trieste dal 1964 al 1992, nonché prima direttrice donna dell’Osservatorio Astronomico di Trieste. La Hack ha avuto un ruolo fondamentale anche per la divulgazione scientifica nel nostro Paese, ed è stata particolarmente generosa di sé nella comunicazione e nella partecipazione a dibattiti su grandi temi come il rapporto fra fede e scienza, il progresso tecnologico e l’idea stessa di modernità da questo derivante.

E’ online su RaiPlay un omaggio antologico di Rai Teche alla grande scienziata dal titolo “Hack, l’amica delle stelle” (www.raiplay.it/programmi/hacklamicadellestelle). Fra le interviste e i programmi raccolti che la vedono protagonista, sarà possibile rivedere alcune perle d’archivio, come il commento del passaggio della cometa di Halley nel 1985, le interviste rilasciate a grandi nomi del piccolo schermo come Enzo Biagi, Carmen Lasorella, Luciano Rispoli e Fabio Fazio, ma anche alcune partecipazioni televisive in una veste inusuale: su tutte, la Margherita Hack che si cimenta nel ruolo di conduttrice del programma della sede Rai del Friuli Venezia – Giulia “Il forte e il debole” (1980).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...