“Uno come te – Trent’anni insieme”, il 17 giugno in diretta su Rai 1 il concerto evento per i trent’anni di carriera di Gigi D’Alessio: “Volevo fare uno spettacolo importante per Napoli, la mia città”. Photogallery

Questa mattina, nella sala De Sanctis della Regione Campania in via Santa Lucia a Napoli, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del concerto di Gigi D’Alessio “Uno come te – Trent’anni insieme”, che si terrà il 17 giugno in piazza Plebiscito e verrà trasmesso in diretta su Rai 1 e su Radio 2, per celebrare i primi trenta anni di carriera del cantante partenopeo.

Alla presentazione erano presenti anche il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi, il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e il vicedirettore dell’intrattenimento Rai Claudio Fasulo.

IMG-20220615-WA0006

credit foto Luigi Buonincontro

“Faccio questo concerto perchè ci sono due grandi uomini che ho incontrato prima di Natale e mi hanno dato fiducia. L’alternativa era festeggiare questi 30 anni di carriera allo Stadio San Paolo. Volevo fare uno spettacolo importante per la mia città, dove sono nato, dove c’è la gente che mi ha difeso in tutti i modi, perchè subisci i pregiudizi, perchè siamo nati per non avere e quando facciamo successo ci si chiede come sia accaduto. Ma io non mi arrendo, sono 30 anni che esisto e resisto. Conosco tutte le facce del Comune, della regione perchè sono andato a parlarci in prima persona per organizzare questo evento. Quando canterò sarà come fare un massaggio rilassante (scherza). Mi auguro di essere stato la cavia affinché altri artisti in futuro potranno trovare un’organizzazione più semplice, più smart e spero che la tv investa tanto sulla Campania che ha delle perle, delle bellezze che Dio ci ha regalato come Procida, Capitale della cultura 2022. Canterò “Non dirgli mai”, la canzone che ho portato al Festival Sanremo e che mi ha aperto le porte del mondo, dal Teatro San Carlo, perchè bisogna dare valore a quello che abbiamo. E’ un sogno che si avvera e sarò accompagnato da un’orchestra composta da 32 donne”, ha esordito Gigi D’Alessio.

IMG-20220615-WA0012

Nel corso della conferenza è stato illustrato il concerto in tutte le sue fasi, infatti l’artista partenopeo, dalla fama internazionale, ripercorrerà per l’occasione la sua emozionante carriera musicale e televisiva attraverso le sue canzoni ed ad accompagnarlo in questo viaggio ci sarà un orchestra ad eccezione Diretta dal maestro Adriano Pennino. Tantissimi i big ospiti all’evento musicale: AMADEUS, ALESSANDRA AMOROSO, FIORELLO, VANESSA INCONTRADA, ACHILLE LAURO, LDA, FIORELLA MANNOIA, VINCENZO SALEMME, EROS RAMAZZOTTI, ALESSANDRO SIANI, MARA VENIER, ANDREA DELOGU, STEFANO DE MARTINO, MAURIZIO CASAGRANDE, CLEMENTINO, LUCHÈ, MASSIMO ALBERTI, FRANCESCO MEROLA, ROSARIO MIRAGGIO, GEOLIER, LELE BLADE, MV KILLA, SAMURAI JAY, ENZO DONG, VALE LAMBO, FRANCO RICCIARDI e IVAN GRANATINO.

“L’attestato di stima ricevuto dai miei colleghi mi fa molto piacere. Il primo che ho chiamato è stato Fiorello e ha subito accettato con entusiasmo, così come tutti gli altri artisti. Faremo degli omaggi a Mario Merola con cui è iniziata la mia strada artistica e ci sarà anche suo figlio, a Maradona, a Totò, a Lucio Dalla e a Pino Daniele. Sarà una serata ricca di emozioni e voglio ringraziare il pubblico che ha comprato il biglietto. Dopo trenta anni vendere tutti i tagliandi in tre ore è una cosa importante. Ho sentito la città vicina a me. Stiamo dando lavoro a 3900 persone, la maggior parte napoletane e occupato 1.400 posti negli hotel. Ho un fan club molto attivo con persone che arrivano da tutta Europa e alcune anche da Miami. Sono felice che durante il concerto venga promossa una raccolta fondi a favore di Fondazione Santobono-Pausilipon di Napoli”, ha concluso il cantautore.

Questo slideshow richiede JavaScript.

credit foto Luigi Buonincontro

“Questa è la festa di Gigi, trent’anni sono una vita, trent’anni di protagonismo nel mondo dello spettacolo significano che siamo di fronte ad un artista di valore assoluto e che sia un napoletano ad esserci riuscito ci inorgoglisce. Il fatto poi che sia uno dei cantanti italiani di maggiore proiezione internazionale è straordinario. In questi trenta anni ha vissuto in maniera creativa, non solo di musica ma facendo esperienze anche in altri ambiti, testimonia di un’altra caratteristica di Gigi, una grande umanità, una grande carica di valori e sentimenti. Noi siamo qui per rendere omaggio a un napoletano che si è fatto strada da solo e per applaudirlo”, ha dichiarato Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania.

Durante la serata verranno mandate in onda alcune cartoline rapide per promuovere il territorio campano dedicate a Procida, Piazza Plebiscito, Paestum, Ravello e Piazza della Libertà.

Nel corso di “Uno come te – Trent’anni insieme”, in diretta sulle reti Rai, sarà promossa la raccolta fondi con il numero solidale 45592, lanciata dalla Fondazione Santobono-Pausilipon di Napoli, per accogliere e curare i bambini affetti da patologie gravi provenienti dall’Ucraina.

I biglietti per il live del 18 giugno sono disponibili nei circuiti di vendita e prevendita abituali.

Per ulteriori informazioni consultare il sito: www.friendsandpartners.it.

di Luigi Buonincontro

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...