CRTV: Responsabilità per continuità all’azione di governo in una fase cruciale

Ogni giorno che passa rende chiaro quanto sia assurda e dannosa la crisi di Governo, in un momento di scadenze essenziali per il PNRR, l’economia, le riforme di cui il Paese ha bisogno. Confindustria Radio Televisioni, l’associazione che rappresenta le maggiori aziende del settore radiotelevisivo, nazionali e locali, pubblica e private, chiede al Presidente Draghi e a tutte le forze politiche uno sforzo di ulteriore responsabilità e di dare continuità all’azione di Governo. In questo contesto riteniamo di fondamentale importanza per il Paese e per il nostro settore,  che il Governo prosegua la sua azione e persegua gli obiettivi di innovazione e di efficienza del sistema economico.

Le nostre aziende stanno gestendo una complessa fase di transizione digitale che richiede importanti investimenti e interlocuzioni istituzionali stabili, credibili e concrete. Le imprese radiotelevisive stanno, infatti, fronteggiando un mercato pubblicitario, nostra principale risorsa, che risente fortemente dell’attuale difficile scenario economico, ed una concorrenza sempre più agguerrita da parte delle diverse piattaforme OTT. Al contempo stanno assicurando totale continuità nella loro missione di informazione ed intrattenimento, a servizio dei cittadini, tutelando l’occupazione del settore e assicurando pluralismo e coesione sociale. Tutto questo ha bisogno di stabilità e credibilità del Governo che il Presidente Draghi guida con  autorevolezza nazionale e internazionale.

(cs)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...