A Sulla Via di Damasco “la partita della vita”. Incontro con Giovanni Galli

“Per essere un bravo cristiano ed un bravo calciatore – ha detto Galli – ci vuole talento; in tutti e due i casi, quel talento deve essere, comunque, sviluppato.”  Numero uno nello sport, numero uno nella vita. Si può riassumere così il profilo di Giovanni Galli, portiere di Milan, Fiorentina, Napoli, Torino, salito sul tetto del mondo per ben due volte, con il Milan e con la Nazionale dei mondiali ‘82.  A Sulla Via di Damasco la vicenda umana e spirituale di un grande sportivo, campione anche fuori dai pali, che ha accettato di raccontarsi dalla Fraternità di Romena, in Toscana, nel verde del Casentino (AR), luogo di spiritualità dove Galli ha ritrovato le ragioni per vivere, dopo il dolore più grande: la perdita del figlio Niccolò. Eva Crosetta raccoglierà alcune sue confidenze più intime, ponendo l’accento sulla partita più difficile della sua vita, vinta grazie alla fede e all’amore per la famiglia. Un faccia a faccia senza filtri, per spiegare la scelta di aiutare concretamente le persone in difficoltà, pensando a Niccolò, con una Fondazione a lui intitolata. Un racconto che ha molto da insegnare a chi, come Galli, si ritrova solo, incatenato al dolore che blocca il proprio destino. All’interno anche la voce di don Luigi Verdi, (fondatore della Fraternità di Romena) un importante sostegno per Galli, diventato un amico e una spalla: il loro incontro ha contribuito a trasformare la tragedia in fiducia e coraggio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...