Addio a Olivia Newton-John, indimenticabile attrice, cantante e star di “Grease”

Olivia Newton-John, grande attrice e cantante, indimenticabile Sandy in “Grease”, si è spenta a 73 anni nel suo ranch nel Sud della California, circondata dalla famiglia e dagli amici. A dare la triste notizia è stato il marito John Easterling tramite un post sulle sue pagine social.

“Chiediamo a tutti di rispettare la privacy della famiglia in questo momento così difficile.Olivia è stata un simbolo di trionfi e di speranza per oltre 30 anni, condividendo il suo viaggio con il cancro al seno. La sua ispirazione di guarigione e la sua esperienza pionieristica con la medicina vegetale continuano con l’Olivia Newton-John Foundation Fund, dedicato alla ricerca sulla medicina vegetale e sul cancro. Al posto dei fiori, la famiglia chiede che le donazioni in sua memoria siano fatte alla @onjfoundation”.

Nata a Cambridge il 26 settembre 1948, all’età di 5 anni insieme alla famiglia si è trasferita in Australia e fin da ragazza si è avvicinata alla musica, entrando a far parte della band Soul Four e vincendo lo show Sing Sing Sing, il cui premio consisteva in un viaggio a Londra, dove nel 1966 ha inciso per la Decca Records il singolo Till you say be mine. Nel 1970 esce il disco dal titolo All Things Must Pass, mentre nel 1974 partecipa all’Eurovision Song Contest chiudendo al quarto posto con il brano I Honestly Love You. Il grande successo arriva nel 1978 con il film cult Grease dove interpreta Sandy e recita insieme a John Travolta, facendo sognare milioni e milioni di persone in tutto il mondo. Nel 1980 prende parte al musical Xanadu con Geene Kelly e sul set incontra il ballerino Matt Lattanzi che diventa poi suo marito e da cui ha avuto la figlia Chloe, cantautrice.

E’ datato invece 1981 il singolo Physical, che ha festeggiato lo scorso anno i 40 anni, e con il quale Olivia Newton-John ha vinto quattro Grammy Award come cantante pop dell’anno, miglior video, miglior singolo e miglior artista. Nel 2000 l’attrice ha partecipato alla cerimonia di apertura dei Giochi Olimpici di Sydney e ha cantato in occasione del Giubileo davanti a Papa Giovanni Paolo II.

Nel 2008 ha sposato l’imprenditore John Easterling. Da oltre trent’anni lottava con coraggio contro il cancro che l’aveva colpita prima al seno, poi alla spalla e alla colonna vertebrale. Aveva fondato la Olivia Newton-John Foundation Fund, un ente di beneficenza indipendente che sponsorizza la ricerca globale legata alla medicina vegetale per il cancro.

A gennaio 2021 era uscito il singolo “Window in the Wall”, un emozionante duetto con sua figlia Chloe Lattanzi, prodotto dal sei volte vincitore del Grammy Award Dave Cobb e scritto da Tom Paden, Eddie Kilgallon e Tajci Cameron. Un inno alla speranza, all’amore e alla comprensione rivolto a tutto il mondo nel difficile periodo della pandemia.

Donna coraggiosa e dal grande cuore, artista straordinaria, Olivia Newton-John lascia un’impronta indelebile nel cinema e nella musica mondiale.

John Travolta, suo partner nel film Grease, ha salutato la grande attrice con un toccante messaggio sui social_ “Mia carissima Olivia, hai reso le nostre vite molto migliori. Il tuo impatto è stato incredibile. Ti voglio tanto bene. Ci vedremo lungo la strada e saremo di nuovo tutti insieme. Tuo dal primo momento che ti ho visto e per sempre! Il tuo Danny, il tuo John!”.

di Francesca Monti

credit foto pagina Facebook Olivia Newton-John

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...