La superstar mondiale Nicki Minaj riceverà il Michael Jackson Video Vanguard Award di MTV e si esibirà ai “VMAs” 2022

La 17 volte nominata e 5 volte vincitrice dei “VMAs”, che ha portato a casa il suo primo “Moon Person” per il “Best Hip Hop Video” nel 2011, è nominata quest’anno per il “Best Hip Hop”.

“Nicki ha infranto le barriere per le donne dell’hip hop con la sua versatilità e la sua arte creativa”, ha dichiarato Bruce Gillmer, Presidente di Music, Music Talent, Programming & Events, Paramount e Chief Content Officer, Music, Paramount+. “Ha cambiato l’industria musicale e ha cementato il suo status di superstar globale grazie al suo fascino trasversale, al suo stile che sfida i generi e al fatto che continua a essere Nicki in modo inappellabile”. Il prossimo singolo della Minaj, “Super Freaky Girl”, sarà pubblicato il 12 agosto.

Tra i precedenti vincitori del Vanguard Award figurano Madonna, Janet Jackson, LL Cool J, Jennifer Lopez e Missy Elliott. David Bowie, i Beatles e il regista Richard Lester hanno condiviso l’onore in occasione della prima edizione dei VMA (1984).

I molti momenti memorabili di Nicki Minaj ai precedenti “VMAs”:

Minaj ha fatto il suo debutto sul palco dei “VMAs” nel 2012, rappando a sorpresa una strofa su “Girl on Fire” di Alicia Keys, ed è tornata con una tripletta di esibizioni nel 2014, prima portando i fan nella giungla amazzonica con “Anaconda”, poi facendo squadra con Ariana Grande e Jessie J per un’esibizione spettacolare di “Bang Bang” e infine “She Came To Give It To U” con Usher.

Nel 2015, Nicki si è nuovamente esibita in un trio di canzoni, prima con “Trini Dem Girls” e poi portando sul palco Taylor Swift per “The Night Is Still Young” e “Bad Blood”. Nel 2016 si è riunita con Ariana Grande per “Side To Side” e nel 2017 si è unita alla conduttrice Katy Perry per una performance di “Swish Swish”.

L’ultima apparizione di Nicki ai “VMA” ha incluso un indimenticabile medley rap dal suo album Queen, con le canzoni “Majesty”, “Ganga Burn”, “FEFE” e “Barbie Dreams” allo show del 2018.

Al di là delle sue imperdibili esibizioni, Nicki incanta sempre il red carpet dei “VMAs” con moda e acconciature di tendenza, creando immediate frenesie virali sui social media e nei media di tutto il mondo.

I numeri impressionanti di Nicki Minaj ai “VMAs”:

Dopo la vittoria del 2011, ha continuato a dominare nella categoria Best Hip Hop, ottenendo altre due vittorie per “Big Bang” (2015) e “Chun-Li” (2018). Minaj si è aggiudicata anche il premio per il Miglior video femminile nel 2012 per “Starships”. Più di recente, ha ottenuto un Moon Person nel 2019 per il miglior inno power (“Hot Girl Summer”).

La superstar mondiale Nicki Minaj riceverà il Michael Jackson Video Vanguard Award di MTV e si esibirà per la prima volta dal 2018 ai “VMAs” del 2022, in onda in diretta dal Prudential Center domenica 28 agosto. 

La 17 volte nominata e 5 volte vincitrice dei “VMAs”, che ha portato a casa il suo primo “Moon Person” per il “Best Hip Hop Video” nel 2011, è nominata quest’anno per il “Best Hip Hop”.

“Nicki ha infranto le barriere per le donne dell’hip hop con la sua versatilità e la sua arte creativa”, ha dichiarato Bruce Gillmer, Presidente di Music, Music Talent, Programming & Events, Paramount e Chief Content Officer, Music, Paramount+. “Ha cambiato l’industria musicale e ha cementato il suo status di superstar globale grazie al suo fascino trasversale, al suo stile che sfida i generi e al fatto che continua a essere Nicki in modo inappellabile”. Il prossimo singolo della Minaj, “Super Freaky Girl”, sarà pubblicato il 12 agosto.

Tra i precedenti vincitori del Vanguard Award figurano Madonna, Janet Jackson, LL Cool J, Jennifer Lopez e Missy Elliott. David Bowie, i Beatles e il regista Richard Lester hanno condiviso l’onore in occasione della prima edizione dei VMA (1984).

I molti momenti memorabili di Nicki Minaj ai precedenti “VMAs”:

Minaj ha fatto il suo debutto sul palco dei “VMAs” nel 2012, rappando a sorpresa una strofa su “Girl on Fire” di Alicia Keys, ed è tornata con una tripletta di esibizioni nel 2014, prima portando i fan nella giungla amazzonica con “Anaconda”, poi facendo squadra con Ariana Grande e Jessie J per un’esibizione spettacolare di “Bang Bang” e infine “She Came To Give It To U” con Usher.

Nel 2015, Nicki si è nuovamente esibita in un trio di canzoni, prima con “Trini Dem Girls” e poi portando sul palco Taylor Swift per “The Night Is Still Young” e “Bad Blood”. Nel 2016 si è riunita con Ariana Grande per “Side To Side” e nel 2017 si è unita alla conduttrice Katy Perry per una performance di “Swish Swish”.

L’ultima apparizione di Nicki ai “VMA” ha incluso un indimenticabile medley rap dal suo album Queen, con le canzoni “Majesty”, “Ganga Burn”, “FEFE” e “Barbie Dreams” allo show del 2018.

Al di là delle sue imperdibili esibizioni, Nicki incanta sempre il red carpet dei “VMAs” con moda e acconciature di tendenza, creando immediate frenesie virali sui social media e nei media di tutto il mondo.

Dopo la vittoria del 2011, ha continuato a dominare nella categoria Best Hip Hop, ottenendo altre due vittorie per “Big Bang” (2015) e “Chun-Li” (2018). Minaj si è aggiudicata anche il premio per il Miglior video femminile nel 2012 per “Starships”. Più di recente, ha ottenuto un Moon Person nel 2019 per il miglior inno power (“Hot Girl Summer”).

Photo Courtesy of Universal Music Group

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...