Addio a Claudio Garella, indimenticabile portiere di Verona e Napoli

Si è spento a soli 67 anni a causa di problemi cardiaci Claudio Garella, indimenticabile portiere del Verona e del Napoli.

Soprannominato “Garellik” in quanto come un supereroe dei fumetti compiva parate incredibili con varie parti del corpo, ed era abile nelle uscite basse, nato a Torino nel 1955, è cresciuto nelle Giovanili granata, e ha militato nello Juniorcasale, nel Novara, nella Lazio, nella Sampdoria, nel Verona, nel Napoli, nell’Udinese e nell’Avellino.

Con la maglia gialloblù, in particolare, ha giocato per quattro anni, collezionando oltre cento presenze e conquistando il tricolore nella stagione 1984-85 con Osvaldo Bagnoli in panchina.

Al Napoli, invece, ha contribuito alla vittoria del primo storico scudetto nel 1986/87 con Diego Maradona e Ottavio Bianchi come allenatore, vincendo anche la Coppa Italia.

credit foto Hellas Verona FC

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...