“A Sua Immagine” e la Beatificazione di Papa Luciani

Nel giorno della sua beatificazione, la figura di Albino Luciani, Papa Giovanni Paolo I, è al centro di “A Sua Immagine”, in onda domenica 4 settembre alle 9.40 su Rai 1. Anche se il suo pontificato durò solo 34 giorni, papa Luciani viene ancora ricordato per il suo sorriso, l’umiltà, lo spirito di servizio e di amore per tutti. Di umili origini, il padre operaio e migrante, la madre lavoratrice stagionale, a 11 anni entra in seminario. Diventa poi docente di Teologia dogmatica, vescovo di Vittorio Veneto, patriarca di Venezia, cardinale fino all’elezione al soglio pontificio il 28 agosto del 1978. Lorena Bianchetti ne parla con Antonio Preziosi, giornalista e scrittore, e Agostino Giovagnoli, storico. In collegamento da piazza San Pietro con Paolo Balduzzi, il teologo Dario Vitali e i nipoti di Papa Luciani arricchiranno la puntata con testimonianze personali. Un servizio filmato racconterà il miracolo attribuito a papa Luciani, la guarigione di Candela Giarda, una bambina argentina di 11 anni, che nel 2011 stava per morire a causa di epilessia e setticemia, ma si è salvata grazie alle preghiere rivolte a Giovanni Paolo I dalla madre e dal parroco di Buenos Aires, padre Josè Dabusti. 
L’attualità di Papa Giovanni Paolo I risiede nella sua volontà di portare avanti le istanze del Concilio Vaticano II, ovvero un ritorno alle radici del Vangelo, una rinnovata dimensione missionaria, la collegialità episcopale, il servizio nella povertà ecclesiale, la ricerca dell’unità dei cristiani, il dialogo interreligioso e con la cultura contemporanea, la giustizia e la pace. 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...