Video intervista con Gianfranco Jannuzzo, in scena al Teatro Manzoni di Milano dal 31 gennaio al 12 febbraio 2023 con “Il padre della sposa”

Dal 31 gennaio al 12 febbraio 2023 Gianfranco Jannuzzo sarà protagonista, insieme a Barbara De Rossi, dello spettacolo di Caroline Francke “Il padre della sposa”, con la regia di Gianluca Guidi.

Agostino è un imprenditore e padre di famiglia che oltre a possedere un’azienda ha una bella figlia ventiduenne che sta per convolare a nozze, figlia a cui vuole molto bene e di cui è molto geloso. La ragazza sta per sposare Edo, rampollo di una ricca famiglia, ma l’imminente matrimonio con annessi caotici preparativi avranno un effetto straniante sul povero padre, che in cuor suo non vuole accettare il fatto che la figlia sia ormai una donna e il solo pensiero di lasciare l’adorata fanciulla nelle mani di uno sconosciuto lo fa dar di matto. A peggiorare le cose ci si metterà il prezzo esorbitante del matrimonio che costerà all’uomo una piccola fortuna. Tutto ciò e l’ansia di una sorte di sindrome del nido vuoto al maschile faranno sì che l’uomo assuma bizzarri atteggiamenti facendo preoccupare tutto il parentado.
La goccia che farà traboccare il vaso sarà l’invasione casalinga dell’eccentrico, richiestissimo e costosissimo organizzatore di matrimoni Alain e la scelta di organizzare il ricevimento proprio in casa, una situazione che farà in men che non si dica crollare i nervi al sempre più stressato padre che tra una figuraccia e l’altra finirà addirittura in prigione, ma tutto ciò avrà lo scopo di rendere l’esagitato padre della sposa più consapevole che la figlia ormai adulta sta per sposare l’uomo che ama.

A margine della presentazione della stagione 2022/2023 del Teatro Manzoni di Milano abbiamo realizzato un’intervista con Gianfranco Jannuzzo.

Gianfranco, torna al Teatro Manzoni di Milano con lo spettacolo “Il padre della sposa”, cos può raccontarci a riguardo?

“Sono molto contento perchè torno al Teatro Manzoni con una commedia brillante ma che ha anche dei contenuti sentimentali. Il protagonista da me interpretato è un padre che si deve distaccare dalla figlia che si sposa ed è una cosa quasi contronatura per un genitore, che ha cresciuto e amato questa bambina. Credo sia la forma di amore più puro e straordinario quello di un padre per un figlio o una figlia. Sposarsi è un traguardo meraviglioso per la bambina che diventa donna ma è una tragedia per il padre e da lì si innescano una serie di cose comiche. Lui fa di tutto per impedire questo matrimonio che invece non solo va avanti ma sarà anche felice”.

Nello spettacolo, che vede la regia di Gianluca Guidi, sarà in scena insieme a Barbara De Rossi…

“Da tempo desideravo recitare con Barbara De Rossi e finalmente si è creata l’occasione giusta. Lo spettacolo vede Gianluca Guidi alla regia e la produzione di Francesco Bellomo, un caro amico con cui ho già lavorato in passato, perchè abbiamo fatto insieme Liolà con la regia di Gigi Proietti e più recentemente Il berretto a sonagli qui al Manzoni, il salotto buono della città, che ha avuto un grandissimo successo, e di questo ne sono orgoglioso. Spero che possa piacere anche questo spettacolo che è completamente diverso, ma d’altra parte io ho il grande privilegio di avere fidelizzato un pubblico che si è abituato a vedermi spaziare tra opere diverse, alcune anche scritte da me”.

Ha citato poco fa il Maestro Gigi Proietti, le va di regalarci un suo ricordo? 

“E’ stato colui che mi ha messo al mondo dal punto di vista artistico. Ho frequentato la scuola che si chiamava Laboratorio di esercitazioni sceniche dal 1979 al 1982, fondata da Gigi e grazie alla quale si è formata una serie infinita di attori, preparati per fare bene questo lavoro che può essere meraviglioso a patto di avere un grande rispetto per il pubblico. Se lo hai e lo dimostri la gente alla fine ti premia”.

di Francesca Monti

credit foto Andrea Ciccalè

Grazie a Manola Sansalone

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...