MANUEL AGNELLI: esce il singolo e video LO SPOSO SULLA TORTA in duetto con Vaselyn Kandinsky

LO SPOSO SULLA TORTA è il nuovo singolo estratto dal primo album solista di MANUEL AGNELLI “AMA IL PROSSIMO TUO COME TE STESSO” che sarà disponibile da venerdì 4 novembre per le radio.

Accompagnato da un video diretto da Pierpaolo Moro (video producer Blackball), il trascinante brano arriva dopo Proci e Milano con la Peste e ricalca la struttura della canzone soul postmoderna, giocando sul filo della schizofrenia di ogni relazione sentimentale («È tardi per chiamarlo amore / è presto per chiamarlo amore»).

Così come Manuel lo introduce: “Ho scritto il pezzo per un duetto – doveva essere una canzone sulla speranza di poter rinnovare sè stessi e ricostruire un rapporto che si era arenato e così ho cominciato a cercare una partner che potesse cantare con me. Ho pensato a diverse soluzioni e ho chiesto un parere a mia figlia che in quel momento era di fianco a me…: “Chi potrebbe essere così cool da cantare questo pezzo conservandone la leggerezza ma mettendoci grande intensità allo stesso tempo?” …  E lei scherzando, come fa di solito: ” Nessuno è più cool di me, nobile vecchiaccio ” … Di colpo tutte le altre alternative sono diventate piccolissime al confronto. Nessuno, cantando con me, sarebbe stato più adatto e stimolante di lei nella canzone. Soprattutto nessuna idea e nessuna prospettiva sarebbero state più divertenti di questa, per me. Vaselyn Kandynsky è davvero lo pseudonimo che Emma usa con la sua band e sembrava una buona idea mantenerlo per difenderla dalla triste merda dei social, ma quando, presi dall’entusiasmo, abbiamo deciso di girare il video e abbiamo visto le prime immagini, abbiamo capito che sarebbe stato inutile continuare a mantenere l’anonimato… non perché mi somiglia tanto, ma perché Emma spacca. Spacca e basta.”

In attesa di vederlo nuovamente nel nuovo tour nei club in partenza dal 3 dicembre, MANUEL AGNELLI continua a ricevere riconoscimenti da critica e pubblico (dopo il pluripremiato La profondità degli abissi, dalla colonna sonora del film Diabolik, ha vinto un David di Donatello e un Nastro D’Argento, entrambi per la miglior canzone originale), mercoledì 16 novembre infatti, sarà allo IULM per la consegna del Diploma ad Honorem del Master in Editoria e Produzione Musicale.

photo credit HUGO WEBER

Rispondi