A Milano la tappa finale del tour Coca-Cola Pizza Village@Home

Saranno otto top player della pizza a celebrare, dal 17 al 20 novembre, la tappa finale del tour Coca-Cola Pizza Village@Home. Milano, capitale italiana del segmento produttivo con oltre 17.660 punti vendita – il 14.5% del totale nazionale – e una crescita del +24,6% e 3.489 nuovi esercizi, accoglierà i migliori maestri pizzaioli che, attraverso il leitmotiv di condivisione e convivialità che anima la manifestazione, realizzeranno i grandi classici e proposte inedite accompagnate da una special box omaggio.

Ad accendere i forni nei due hub di produzione della tappa milanese saranno i top player Errico Porzio (pizzeria Errico Porzio), Antonio Sorrentino e Davide Civitiello (Rossopomodoro) e Fabio Cristiano (Antica Pizzeria da Gennaro), Gennaro Giamè (L’Antica Pizzeria da Michele), il campione del mondo di pizza, categoria contemporanea, Vincenzo Capuano (Pizzeria Vincenzo Capuano), Giuseppe Crapetti (Fermento) e Toto Sorbillo (Pizzeria Gino e Toto Sorbillo).

DSC06876 - Copia

Il format vincente dell’evento, che si svolge con la formula delivery, offre la possibilità di apprezzare contemporaneamente, sulla propria tavola, diverse pizze realizzate dai maestri pizzaioli. Ordinando sull’App di Glovo, il delivery partner dell’iniziativa, le consegne partiranno dai due hub di produzione della tappa milanese, in via Giovanni Battista Pergolesi e via Tortona, consentendo ai riders di consegnare le pizze, in un raggio massimo di 3 km dai centri di produzione, accompagnate da una Special Box ricca di prodotti d’eccellenza in omaggio.

Intanto da lunedì 14 a mercoledì 16 (chiusura degli ordini alle ore 23.59) prenderà il via la pre-sales del Coca-Cola PizzaVillage@Home, attraverso l’app di Glovo, che prevede un prezzo promozionale di 5 euro anziché 10 euro. Inoltre, le opportunità proseguiranno grazie alla mission solidale, durante la quattro giorni, con le 1.000 pizze donate a Banco Alimentare, per aiutare chi si trova in difficoltà. Il charity partner dell’iniziativa opererà a fianco degli organizzatori per lavorare a “spreco zero”, ricevendo le materie prime avanzate a fine tappa.

Rispondi