MOIGE e Lega Pro in campo con le squadre della Serie C per la Giornata internazionale dei diritti dei bambini e la Giornata Mondiale delle Vittime della Strada

Domenica 20 novembre ricorrono due appuntamenti importanti: la Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza e la Giornata Mondiale delle Vittime della Strada. In questa occasione, il MOIGE, Movimento Italiano Genitori, scenderà in campo nello stadio Giovanni Paolo II – Nuovarredo Arena di Francavilla Fontana (BR), al fianco della Lega Pro.

Una giornata all’insegna del calcio, della solidarietà, ma, soprattutto, del contrasto alla violenza e all’ingiustizia. Il MOIGE da sempre opera per garantire a tutti i minori il diritto ad un’infanzia e un’adolescenza serene e protette, affinché ognuno possa crescere sviluppando le proprie potenzialità, lontano dalle minacce che potrebbero comprometterne lo sviluppo fisico e psichico, come quelle del bullismo e del cyberbullismo.

Quest’anno l’Associazione celebra queste date insieme alla Lega Pro, da sempre in prima linea nel dare sostegno a temi così delicati e importanti, con il sostegno di tutti i suoi club. Parteciperanno Francesco Ghirelli, Presidente Lega Pro, Antonio Magrì, Presidente Virtus Francavilla, rappresentanti Figc locali, Antonio Affinita, Direttore generale del MOIGE, Filippo Bonacci e Alessandro Amendolara, Referenti dell’Associazione Vittime della Strada.

Per questa giornata speciale la Virtus Francavilla ha organizzato per le 10:30 un torneo Primi calci, che vedrà coinvolti bambini tra gli 8 e i 10 anni. Nel pomeriggio, alle 17:30, si terrà la partita di Serie C tra Virtus Francavilla e Taranto.

Tante le iniziative per la giornata: le società proietteranno negli stadi uno spot video di comunicazione istituzionale del MOIGE, verranno poi fatte comunicazioni specifiche ai ragazzi e alle loro famiglie dai Responsabili dei settori giovanili. Inoltre, in campo, prima delle partite, ci saranno 3 bambini della Scuola Calcio con una maglietta personalizzata dalla Lega Pro che, posizionati e schierati a centrocampo, accoglieranno i calciatori di entrambe le squadre e gli arbitri al momento del loro ingresso.

Per quello che riguarda la giornata mondiale in memoria delle vittime della strada la Lega Pro la ricorderà insieme all’Associazione Sicuro e Felice, dando continuità a quanto fatto negli anni passati. Verrà osservato un minuto di raccoglimento in ricordo delle vittime della strada prima del calcio di inizio.

Rispondi